L’EBU (European Boxing Union) ha designato l’italiano Mouhamed Ali Ndiaye sfidante obbligatorio del campione d’Europa  dei pesi supermedi James DeGale. Ndiaye, che ha accettato la qualifica di sfidante ufficiale al campionato EBU, è stato contestualmente privato del titolo di campione dell’Unione europea della categoria. Per tale campionato il francese Rachid Jkitou rimane sfidante e combatterà per il vacante titolo contro un avversario che sarà nominato. Le parti che rappresentano DeGale e Ndiaye hanno a disposizione un periodo di tempo per la negoziazione degli accordi del caso.


James DeGale è un mancino londinese di 26 anni, in possesso dello scettro EBU dalla fine dello scorso ottobre dopo che ha spodestato il polacco Piotr Wilczewski. Alla fine di aprile passato DeGale, nella prima difesa ufficiale della sua cintura ha disposto dell’italiano Cristian Sanavia sul ring danese di Frederikshavn. L’inglese, medaglia d’oro ai Giochi olimpici di Pechino del 2008, poi campione britannico ed europeo tra i professionisti, esibisce il record di 12 vittorie (9 prima del limite) ed 1 insuccesso.
Il 32enne Ndiaye, italiano di origine senegalese, dopo essere stato titolare di alcuni titoli minori ha fallito il primo tentativo di conquista della cintura dell’Unione europea. Nel marzo del 2008, in Danimarca, è stato sconfitto ai punti con decisione divisa da Lolenga Mock, danese di origine congolese (negli anni in cui quel territorio africano si chiamava Zaire). Alla fine dello stesso anno ha ottenuto la cintura italiana. L’anno scorso ha vinto la vacante cintura dell’Unione europea, difesa con successo due settimane fa. Ndiaye vanta il record di 22 trionfi (13 prima del limite) contro 1 sconfitta.

Fonte www.sportenote.com  

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi