Londra, 9 Giugno 2012 – Sergy Derevyanchenko conquista per il secondo anno consecutivo il titolo di campione delle World Series of Boxing, nella categoria dei 73 kg, sconfiggendo in finale l’azero Heybulla Mursalov, dei Baku Fires. L’ucraino diventa così l’unico pugile ad aver ottenuto questo prestigioso risultato in entrambe le edizioni del torneo.
Mursalov si dimostra un avversario davvero ostico per l’asso dei Milano Thunder, costringendo Derevyanchenko al tappeto nella seconda ripresa; il campione subisce un conteggio ed appare, per la prima volta in due anni, in seria difficoltà. Un vero fuoriclasse è però capace di dare il massimo proprio nei momenti critici e così la reazione del peso medio ucraino non si fa attendere e dalla terza ripresa il match si trasforma in una cavalcata trionfale per Derevyanchenko, di fronte al quale Mursalov riesce ad opporre una sterile resistenza solo negli ultimi secondi di ogni ripresa.

Dopo la vittoria dei Dolce & Gabbana Milano Thunder nella finale per team, disputata anch’essa nella capitale del Regno Unito il 2 maggio, contro la Dynamo Moscow, sconfitta con il punteggio di 4 a 1, il team italiano conquista un altro successo.
Punteggio finale: Sergy Derevyanchenko vs Heybulla Mursalov 3-0
69-64; 69-64; 68-64

Oltre al titolo dei pesi medi sono state assegnate le cinture di campione anche nelle altre quattro categorie:

Nei 54 kg Gairbek Germakhanov dei Baku Fires, sconfitto quest’anno soltanto dal nostro Vincenzo Picardi, nei quarti di finale, conquista il titolo contro il giovanissimo Elias Emigdio, ventenne dei Mexico City Guerreros
Punteggio finale: Gairbek Germakhanov b. Elias Emigdio 3-0
69-64; 68-65; 69-64

La corona dei pesi leggeri viene assegnata a Juan Romero, dei Mexico City Guerreros, dopo un tiratissimo match contro Adlan Abdurashidov, peso leggero di Mosca, con verdetto non unanime.
Punteggio finale: Juan Romero b. Adlan Abdurashidov 3-0
67-66; 65-68; 67-66

Negli 85 kg il match si conclude al quarto round con la vittoria per ko tecnico di Ramazan Magomedau, dei Baku Fires che sconfigge il suo compagno di squadra Azamat Murtuzaliyev.
Punteggio finale: Ramazan Magomedau b. Azamat Murtuzaliyev
ko tecnico IV round

L’ultimo incontro delle finali individuali assegna il tiolo dei pesi massimi, che viene vinto dal croato Filip Hrgovic del Paris United, contro Ruslan Myrsatayev, kazako degli Astana Arlans.
Punteggio finale: Filip Hrgovic b. Ruslan Myrsatayev 3-0
70-62; 70-62; 70-62

Per maggiori informazioni:
Sabrina Ippoliti
Communication & Press Office
pressoffice@wsbmilano.com

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi