Domenica 12 giugno con inizio alle ore 20 in una location particolare, come può essere quella di MondoFitness in viale Tor di Quinto 55-57, il pugilato presenta il suo biglietto da visita con una bella riunione organizzata dalla Boxe Attilio Volpe. Nella riunione combatteranno tra di loro i migliori esponenti della boxe laziale di questi ultimi tempi. Per Attilio Volpe, il tecnico della Società, l’organizzazione dell’evento ha una sua funzione particolare: in primo luogo quella di ricordare Davide, il fratello gemello di Attilio, che il 27 aprile del 2004, nel pieno della sua gioventù, cessava di vivere per un capriccio imponderabile del cuore, proprio mentre faceva sport. Attilio lancia il suo messaggio, con questo 1° Memorial, di amore verso lo sport ed uno stimolo in più per continuare sulla strada intrapresa da lui e dai suoi allievi.
Logicamente i protagonisti principali saranno i pugili della Società organizzatrice i cui nomi sono stampati nella locandina proprio come un marchio di qualità. L’istruttore ce li presenta uno ad uno, come fa un regista nei confronti degli attori di un film.


Stefano Zaccagno, 22 anni, studente in Medicina, ha confermato con la sua partecipazione ai Campionati Universitari a Torino, di essere uno dei prodotti più interessanti del boxing laziale avendo disputato in poco tempo ben 45 match. In lui è riposta una doppia speranza: quella di diventare un talento sia come pugile che come dottore.
Danilo Bellocco coi suoi 33 anni è uno dei veterani della palestra, dove ancora si allena con l’entusiasmo di un giovane. Lui ha già raggiunto nello sport e nella vita molti obiettivi.
Ivan Marcocci oltre ad essere un ottimo chef si sta rivelando altrettanto bravo sul ring.
Luca Quadagno Del Cecato ha appena 18 anni ed è considerato già più che una grande promessa avendo vinto l’anno scorso a Pisa il Torneo Interregionale, manifestazione di una certa importanza, e ha confermato le sue ambizioni per aver disputato quest’anno la finale del Campionato Regionale Esordienti.
Davide Caporro, peso leggero, nella riunione del 12 incontrerà di nuovo Troncarelli dopo l’emozionante finale  del Torneo Regionale Esordienti che li ha visti protagonisti di un match al cardiopalma.
Emiliano Caruso, imbattuto dopo 4 incontri, si è messo già in luce vincendo il Torneo Regionale, da poco organizzato.
Patrick Guidotti, appena 15 anni, è pronto a salire sul ring per disputare il suo secondo match.
Pino Rolli, peso massimo, Avvocato nella vita, tempra il suo fisico e il suo equilibrio con la boxe. Anche lui sarà uno dei protagonisti della riunione del 12.
Attilio Volpe conclude: “ Sarà una serata all’insegna dello sport dove tanti amici si ritroveranno intorno ad un ring per provare momenti emozionanti da ricordare e portare dentro il cuore come io farò sempre nel ricordo di Davide Volpe”.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi