Grande successo ieri sera a Cesenatico per la manifestazione organizzata dalla Boxe Cavallari in collaborazione con Italica Boxe: successo sia organizzativo (piazza Andrea Costa, sul lungomare, era gremita all’inverosimile per l’evento pugilistico) sia sportivo, con il ‘Giaguaro’ Matteo Signani che ha difeso per l’ennesima volta la cintura tricolore dei pesi medi battendo nettamente ai punti lo sfidante Lorenzo Cosseddu.

100 a 90, 97 a 93 e 100 a 92: sarà nettissimo, alla fine, il vantaggio del portacolori del Team Cavallari – Artoni Trasporti nei cartellini dei giudici. Matteo fin dalle prime battute è apparso in straripante forma psico-fisica e ulteriormente migliorato dal punto di vista tecnico, in grado di tenere sotto controllo dalla distanza il coriaceo avversario con rapide, varie e precise combinazioni di colpi. Sotto l’occhio delle telecamere Rai, il combattente Cosseddu non è mai riuscito ad ‘accendersi’, ed i suoi colpi a segno nel corso delle dieci riprese si conteranno sulle dita di una mano. Ennesimo esame superato per Signani, detentore del titolo italiano dei medi da oltre un anno e mezzo e ormai pronto per giocarsela su un palcoscenico europeo.

 Interessante anche il ‘sottoclou’. Il derby targato Team Cavallari tra i pesi piuma Salvatore Costarelli e Nicola Cipolletta ha visto vittorioso quest’ultimo, giustamente premiato dai giudici con verdetto unanime: Cipolletta, dotato di un allungo nettamente superiore, ha agevolmente comandato il match dalla lunga distanza, mentre Costarelli, reduce da ripetuti e gravi problemi fisici negli ultimi anni, non è quasi mai riuscito a far breccia nella guardia dell’avversario e ad imporre la propria maggiore aggressività.

 Bella vittoria infine per l’ex campione italiano ed europeo dei piuma Alberto Servidei, che a novembre si giocherà la chance mondiale contro l’australiano Dib: a Cesenatico si è trovato davanti sui 6 round il determinato ungherese Richard Szebeledi, il quale ha costretto il campione del Team Cavallari a mostrare il meglio del proprio repertorio per poter prevalere nettamente ai punti. La strada in vista del mondiale, per Alberto, è quella giusta.

 

Ufficio stampa Boxe Cavallari

(immagini MAURO CUCCHI PHOTOS)

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi