Brindisi 10 agosto 2011 – La Puglia si prepara ad ospitare il probante confronto tra Italia e Romania, il quale si dipanerà con la formula dual match. L’evento è stato organizzato dall’Asd Pugilistica A. Rodio di Brindisi – sotto l’egida della Fpi (Federazione Pugilistica Italiana) e con il Patrocinio della Città di Brindisi. La sfida si materializzerà il 12 e il 14 agosto prossimi in riva all’Adriatico, rispettivamente in Piazza Santa Teresa e presso il Lido Giancola. Il confronto vedrà sul ring, sedici match totali, suddivisi nei due appuntamenti.

«L’idea nasce dall’esperienza maturata lo scorso anno, quando nella nostra città si sono affrontate le rappresentative della Croazia e delle Fiamme Oro – spiega il tecnico della Pugilistica Rodio, Antonio Musio – Volevamo quindi bissare l’evento anche se abbiamo dovuto optare per la Romania e per una delegazione di pugili appartenenti ai club, considerato che le Fiamme Oro, sono attualmente impegnate nelle qualificazioni ai prossimi mondiali. Ringraziamo comunque la federazione romena per aver raccolto il nostro invito, indubbiamente prezioso per offrire così un nuovo ed emozionante confronto internazionale. Per quanto concerne ai pugili italiani, saranno quattro rappresentanti della Pugilistica Rodio, due degli Amici del Pugilato di Lecce e due della Pugilistica Quero-Chiloiro di Taranto. Tutti gli atleti, sono stati scelti secondo determinate caratteristiche tecniche, congeniali per la buona riuscita della manifestazione». 
Tra gli atleti in rappresentanza della Pugilistica Rodio, sarà presente il brindisino Luca Capuano, il quale nei giorni scorsi è stato coinvolto in una convocazione con la nazionale italiana.

Questo l’elenco degli otto pugili italiani selezionati:

Luca Capuano Elite I Serie, kg 75 (Pugilistica Rodio, Brindisi)
Tony Sponziello Elite I Serie, kg 60 (Pugilistica Rodio, Brindisi)
Vincenzo Cretazzo Elite I Serie, kg 75 (Pugilistica Rodio, Brindisi)
Martin Barretta Elite II Serie, kg 80 (Pugilistica Rodio, Brindisi)
Marco Infantini Elite II Serie, kg 64 (Amici del Pugilato, Lecce)
Flavio Cairo Elite III Serie, kg 75 (Amici del Pugilato, Lecce)
Giovanni Balestra Youth, kg 91 (Pugilistica Quero-Chilorio, Taranto)
Alessio Morabito Junior, kg 65 (Pugilistica Quero-Chilorio, Taranto)

Nella giornata di venerdì 12 agosto, dopo l’ingresso dei pugili accompagnati dai rispettivi inni nazionali – e al cospetto delle autorità politiche e sportive presenti in Piazza Santa Teresa – si darà il via al primo appuntamento, al termine del quale, gli organizzatori valuteranno la possibilità di rimescolare gli accoppiamenti o eventualmente sostituire qualche atleta italiano, secondo le esigente tecniche. Successivamente, nella giornata di domenica, presso il Lido Giancola, si materializzerà il return match.
«La scelta della doppia location è dettata dal fatto che le due giornate sono state inserite in altrettanti calendari di appuntamenti estivi – prosegue il tecnico Musio – La giornata conclusiva difatti, è stata abbinata al progetto “La Differenziata… non va in Vacanza”. Peraltro, domenica prossima, il programma degli incontri sarà rimpinguato dall’interessante match (non inserito nel confronto Italia vs Romania) tra Giuseppe Carafa Youth, kg 56 (BeBoxe, Copertino) e Matteo Marchetti Elite II Serie, kg 60 (Pugilistica Panettieri, Matera) e sarà un’occasione per offrire al pubblico un match tra due promettenti pugili. Questo evento – conclude Musio – per l’intero staff della Pugilistica Rodio, rappresenta un’occasione per dare continuità con gli appuntamenti pugilistici: una disciplina sportiva che in Puglia ha dato tanto ma al contempo continua a regalare ancora tante emozioni».

Ufficio Stampa
Sandro Turco

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi