Venerdì 7 ottobre a Cagliari si terrà la riunione organizzata dalla Promosport di Tonino Puddu con match clou il tentativo di conquista del titolo dell’Unione Europea dei pesi mosca da parte del calabrese Giuseppe Laganà, gestito dalla manager grossetana Monia Cavini, che in dodici round prevedibilmente infuocati affronterà il forte francese Bernard Inom, terzo nella gradiatoria Ebu e già avversario vittorioso di Andrea Sarritzu. Per Laganà un’impresa difficile quindi dal successo ancora più bello in caso di vittoria, cosa che certamente lo porrebbe di diritto in pole position per la disputa dell’Europeo vero e proprio della sua categoria.

Nel corso della serata combatteranno altri due pupilli della manager Monia Cavini, ossia Michele Di Rocco che contro Laszlo Robert Balogh testerà la sua condizione in vista di un importante titolo, e il beniamino locale Alessandro Murgia, che affronterà Peter Vecsei.

Andrea Bacci

 

 

Di Alfredo