DSCF3219di Michelangelo Anile

A partire dalle ore 18.00 presso l’ex Cinodromo di Roma, si è svolto il  “IV Memorial Renato Biagetti”, lo sfortunato ragazzo ucciso il 27 agosto 2006 a Focene mentre usciva da un Dance Hall Raggae.  Il Memorial, organizzato dalla Team Boxe Roma XI di Italo Mattioli  e Luigi Ascani, ha visto esibirsi sul ring 16 pugili dilettanti che hanno onorato il ricordo del giovane romano scomparso. Speaker d’eccezione Alberto Chiavarini Alberto. Ad aprire le danze, per la categoria dei mosca, Giorgio  sconfigge Ciotti  per squalifica. 

Tutto nella terza ripresa: l’allievo della Boxe Roma IX  gira le spalle all’avversario, toglie guanti e caschetto e lascia di stizza  il ring. Eppure il match, fino a quel momento,  è stato equilibrato e soprattutto combattuto con sprazzi di buon pugilato. Epilogo inatteso e soprattutto sconosciute le cause del gesto. Anche il secondo match della serata si conclude per squalifica:  Gavillucci, pugile dotato di un buon allungo,  incappa nel terzo richiamo ufficiale  e consegna la vittoria nelle mani pesanti di Petricca.  Per i piuma il pari va stretto a Menesatti che contro Improta ha espresso un pugilato brillante per  scelta di tempo e una buona velocità di braccia. Improta,  ha avuto il pregio di non mollare mai e di recuperare lo scarto  forzando  l’ultima ripresa con Menesatti in debito d’ossigeno.

 Nel quarto match della serata il fortissimo Mazzali  sconfigge un volenteroso Atoudinisei.  L’allievo di Mattioli  ha impresso al match  un ritmo asfissiante con colpi pesanti al viso e al corpo che spesso  hanno trovato  impreparato l’allievo della Colombo. Tra Sanna e Ricci dura solo 1.34:  il pugile  della Boxe Roma XI superiore in allungo e soprattutto potente, trova impreparato Ricci che soccombe senza reattività alle bordate dell’avversario.  Nei medi Salvestri supera ai punti Ruperto. Match entusiasmante , duro, senza esclusioni di colpi  comprese scorrettezze (due richiami ufficiali per parte) ha visto un  Salvestri in grande spolvero che, trascinato dal pubblico amico,  ha conseguito  una vittoria prestigiosa contro Ruperto,  un pugile mai domo e  pericoloso a corta distanza.  Una lode a parte per l’arbitro Scali che ha sudato sette camicie per arginare l’irruenza dei contendenti e portare il match ad una sospirata conclusione. Pari, invece, tra Giovagnoli e Fabbri per il settimo match in programma.  Tecnico , lineare e veloce il primo;  aggressivo e potente il secondo. Un match sostanzialmente equilibrato che ha visto affrontarsi due pugili in forma, battaglieri  e soprattutto corretti.

 Nell’ultimo match della serata Loreti e Capuccio hanno dato vita ad un match esaltante e tirato fino all’ultima ripresa, senza pause, con scambi violenti a corta distanza,  con la lancetta della suspense alzata fino all’ultimo livello.  La spunta per un’inerzia Capuccio che ha avuto nel diretto destro  la chiave vincente del match.  Forte e sentita emozione in chiusura di serata,   quando la signora Valeria ha ritirato una targa ricordo ed ha letto a tutti i presenti un documento  lasciato dal figlio Renato prima di morire. 
RISULTATI
Junior -Mosca: Giorgio R. (La Rustica) b. Ciotti D. (Boxe Roma IX) per sq. 3.
Senior – Piuma: Menesatti L. (Boxe Roma IX) e Improta R. (Parisi Boxe) pari. Leggeri: Sanna G. (Boxe Roma IX) b. Ricci G. (C. Colombo) per RSC 1° round. Welter: Petricca (Boxe Roma IX) b. Gavillucci (Forum Appio) squ. 1; Mazzali A. (Boxe Roma IX) b. Atoudinisei J. (C. Colombo). Superwelter:Giovagnoli A.(Boxe Roma IX) e Fabri M. (Pug. Volsca) pari; Capuccio A.  (The Champion) b. Loreti E. (Boxe Roma IX). Medi: Salvestri D. (Boxe Roma IX) b. Ruperto M. (C. Colombo).
Arbitri: Casentini (C. R.), Scali, Di Mario, Ciafrone,  D’Erasmo.
Medico: dott. Massimiliano Bianco

Di Alfredo

Un pensiero su “IV Memorial Renato Biagetti”
  1. bella iniziativa! peccato che non lho saputo per tempo sarei passato sicuramente nel ricordo di Renato

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi