Un solo match si è disputato dentro la palestra della Boxe Roma San Basilio e ha visto Daniele Petrucci (+ 22, =1) affrontare il magiaro Laszlo Komjathi (+ 30, -22, = 1) in un test di preparazione in vista del più impegnativo confronto del 13 dicembre contro Domingos Monteiro per la difesa del titolo dell’ Unione Europea dei welter.

Il match tra il romano e l’ungherese non ha avuto un vero e proprio lancio pubblicitario, visto che i posti nella pur spaziosa palestra avevano un limite di capienza. L’incontro si è svolto sotto la sguardo di Rolando Barrovecchio come Commissario di Riunione, mentre sul ring la direzione del match era affidata a Gianni Lamusta. Il dottor Francesco Leonelli chiudeva il cerchio  burocratico federale, mentre Davide Buccioni, stavolta nelle vesti di miniorganizzatore,  poteva trarre un sospiro di sollievo visto le soddisfacenti condizioni di Bucetto, il quale ha avuto il tifo composto del pubblico, che non ha mancato di applaudire anche il bravo Komjathi. Daniele in pratica ha vinto tutte e sei le riprese. I due mandavano in avanscoperta il sinistro, la differenza stava nella maggior rapidità del romano che lo doppiava spesso con il destro o lo accompagnava con pregevoli serie.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi