Locandina Campionati ItalianiCOMUNICATO STAMPA N°44/2013

Bari, 4 novembre 2013

Tornano sul ring i giovani atleti rappresentanti del Comitato Regionale FPI Puglia-Basilicata. Da domani 6 a domenica 10 novembre prossimi, la città umbra di Trevi (Pg) ospiterà il Campionato Italiano Youth 2013 e il Torneo Nazionale Junior-Youth Femminile. Protagonisti, saranno 145 boxeur (110 Youth uomini mentre le donne saranno 22 Junior donne e 13 Youth). La competizione – indetta dalla Federazione Pugilistica Italiana – è organizzata dalla ASD Boxe Foligno.

Al Campionato Italiano Youth 2013, il Comitato Puglia-Basilicata si schiera con  9 atleti nati nel 1996 (17 anni) e 1995 (18 anni):

Categoria kg 46/49, Gilberto Perrone (Boxe Perrone, Taviano);

Categoria kg52, Gianluca Caputo (Team Boxe Bari);

Categoria kg56, Carmine Tagliente (Vivere Solidale con lo Sport, Taranto);

Categoria kg 60, Simone Carlucci (Vivere Solidale con lo Sport, Taranto);

Categoria kg 64, Luigi Portino (Pugilistica Quero-Chiloiro, Taranto);

Categoria kg 69, Giuseppe Palmieri (Boxe & Fit, Bitonto);

Categoria kg 75, il Campione d’Italia Junior 2012 Ciro Tota (Pugilistica Andriese, Andria);

Categoria kg 81, Rocco Sabia (Boxe Potenza);

Categoria kg 91, il Campione d’Italia Junior 2012 (kg 80) Arber Budani (Boxe Iaia, Brindisi).

 

Al Torneo Nazionale Junior Femminile il Cr Puglia-Basilicata sarà rappresentato da due atlete nate nel 1999 (14 anni compiuti), 1998 (15 anni) e 1997 (16 anni):

 

Categoria kg 57, Selene Pierri (Boxe Iaia, Brindisi);

Categoria kg 60, Marica Cirneco (Boxe Massafra-Team Tocci, Taranto).

Infine, al  Torneo Nazionale Youth Femminile il Cr Puglia-Basilicata si presenta alla kermesse – valida per le atlete nate nel 1996 (17 anni) e 1995 (18 anni) – con una rappresentante:

Categoria kg 45/48, Francesca Ceo (Acc. Pugilistica Portoghese, Bari).

«Proseguono incessanti gli appuntamenti con il calendario stilato dalla FPI – spiega Fabrizio Baldantoni, presidente del CR FPI Puglia-Basilicata – Ci auguriamo che anche in questa occasione, possa emergere la qualità nei nostri rappresentanti. Un in bocca al lupo speciale per le tre ragazze impegnate a Trevi, sperando in futuro di poter rimpinguare il numero di atlete. Infine un saluto doveroso ai rispettivi tecnici, quest’ultimi sempre pronti a seguire (non solo all’angolo del ring) il cammino dei loro atleti durante questi prestigiosi appuntamenti nazionali».

UFFICIO STAMPA

Sandro Turco

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: