Ascoli Piceno – Jonny Cocci, sul ring del Palazzetto di Monterocco “Ezio Galosi” ha conservato la propria imbattibilità superando ai punti sulle sei riprese il pugliese Francesco Castellano. Un match che alla vigilia era stato indicato come non facile e tale alla prova del ring si è dimostrato. Cocci è partito contratto ed ha perso la prima ripresa in cui Castellano si è dimostrato più mobile e preciso. Seconda e, terza sono state appannaggio del pugile di San Benedetto che ha accorciato e forzato i tempi: nella quarta ha toccato duro e ha fatto ”sentire” i suoi colpi diretti ed angolati all’avversario. La quinta se ne è andata in sordina ma nella sesta è ritornato Castellano che ha dimostrato di avere più energie e di poter chiudere meglio. Due punti ci stavano tutti in un combattimento che ha sicuramente accontentato il discreto pubblico intervenuto. Un match vero sia da parte del Sambenedettese che vede avvicinarsi il traguardo di un match per il titolo nazionale dei supermedi che da parte del pugliese che non è venuto ad Ascoli come vittima sacrificale ed ha fatto valere le sue ragioni. Cocci negli spogliatoi ci ha detto” Complimenti a Castellano che mi ha veramente impegnato. Sono questi gli avversari che voglio e che mi fanno crescere. Il match è stato equilibrato: lui è partito bene ma poi nelle riprese centrali sono andato più a segno io. Nel finale ho subito un certo calo ma ritengo di avere legittimamente vinto, uno o due punti poco importa. Ringrazio il mio maestro Romanelli che con Tulli, Bassi  e Bronzi m seguono continuamente”.

A degno contorno sette matches dilettantistici di ottima levatura in cui va detto subito, la parte del leone l’ha fatta sicuramente la palestra locale che ha conseguito con i suoi atleti cinque vittorie e due pareggi e di ciò il maestro Romanelli può andare sicuramente fiero.

Arbitri Giudici: Sauro Di Clementi, Elisa Pecorari, Fabrizio Longarini, Fabrizio Hernandez; Commissario di Riunione: Emanuele Guerrieri; Medico di Bordo Ring: Salvi Serafino.

I risultati

Professionisti pesi supermedi: Jonny Cocci ( Pug. Ascoli, 8-0-1 kg 79,8) batte Francesco Castellano (Pug. Castellanao 6-3-1 kg 79,3) ai punti in sei riprese.

Yunior kg 54: Caputo Francesca (Ascoli Boxe) e Corradetti Alessia (Nike) pari; Elite 2^ kg 64: Oddi Simone ( Ascoli Boxe) batte Sassaroli Giordano ( Pug. Jesina); youth kg 60: Mellozzi Riccardo (Ascoli Boxe) b. Casalena Michael (Nike); Elite 2^ kg 64: Tirabassi Michael (Ascoli Boxe) e Mujahed Nur (Pug. Jesina) pari; kg 75: Valeri Edoardo ( Ascoli Boxe) b. Ben Trifa Saber (Nike); kg 64: Papadia Simone (Ascoli Boxe) b. Cerquetella Mattia (Pug. Jesina), kg 69: Giachini Paolo (Ascoli Boxe) b. Ortolani Alessandro (Nike).

Foto di Max Petrus

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi