Prova nuovamente superata per il bronzo olimpico di Casoria che oggi ha ripetuto il risultato ottenuto ai Quarti di Finale in Cina. Soddisfatto il Responsabile dell’Italia Boxing Team Francesco Damiani che ora punta alle Semifinali di sabato.
Con il punteggio di 13 a 6 l’azzurro Vincenzo Picardi, categoria 51 Kg., ha esordito in grande stile all’AIBA World Cup, il torneo indetto dall’ente mondiale ed organizzato dalla Federazione Pugilistica Russa, in corso di svolgimento presso il Palazzetto dello Sport di Mosca.


Lo stesso copione di Pechino 2008, in cui l’agente del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, con grinta e abilità, si è guadagnato le Semifinali olimpiche battendo per 7 a 5 il tunisino Cherif Walid, oro All-Africa Games 2003.
Sabato, per la corsa all’oro del torneo mondiale, che finora ha visto all’opera 88 pugili in rappresentanza di 37 paesi dell’Europa, Africa Asia, America e Oceania, di cui 13 medagliati olimpici, Picardi dovrà affrontare il russo Misha Aloyan che oggi ha superato il tazakistano Anvar Yunusov battendolo ai punti per 13 a 1.
A Milano, nel frattempo, anche l’altro campione di casa Picardi, Giuseppe, sempre nei 51 Kg., sta per infilare i guantoni sul ring del Palalido per la scalata al podio dei Campionati Italiani Assoluti 2008. Una passione di famiglia che vede protagonista papà Antonio, all’angolo di Giuseppe ma con il cellulare a portata di mano per seguire il figlio maggiore in Russia.
Altri due italiani, oltre a Picardi e Damiani, rappresentano l’Italia a Mosca. Tra gli arbitri neutri designati dall’AIBA c’è l’arbitro olimpionico Enrico Apa. Mentre a bordo ring segue con attenzione il torneo l’altro componente della Commissione Arbitri/Giudici dell’AIBA Claudio De Camillis.

Info e risultati su www.aiba.org

Ufficio Comunicazione FPI
Michela Pellegrini

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi