Mathias Gallo Cassarino WMF/amateur world Muay Thai champion 2010

Mathias Gallo Cassarino, grazie all’impegno e alla grande ospitalità di Roberto Fragale , approda alla seconda esperienza nella Muay Thai amatoriale.  Questa volta e’ il mondiale W.M.F. – 57 Kg. Junior. Al peso , grazie ai suggerimenti del c.t , riesce a  fare 56,9 kg.  e ci si rende conto di quale ingenuità  era stata fare il mondiale IFMA nei 60 kg.

Immagine anteprima YouTube

Anche nel W.M.F quest’anno ci sono molti atleti e un livello decisamente alto rispetto a quanto ricorda  chi ha partecipato all’edizione 2009.
Nei 57 Kg. Junior ci sono 7  atleti provenienti da : IRAQ , Uzbechistan, Sud Africa , China-Taipei, Ukraina , Inghilterra e Mathias per l’Italia.
I Favoriti sono Ukraina e Uzbekistan che hanno entrambi una fortissima squadra e atleti di grande esperienza e ottima preparazione. I punteggi vengono assegnati con le macchine segnapunti e quindi solo se 3 giudici premono contemporaneamente viene assegnato il punto, una scelta molto discussa ma che , eccetto per i primissimi match si e’ dimostrata abbastanza esatta e premia molto le tecniche pulite e precise in tutte le rirpese senza privilegiare la prima o l’ultima a seconda del parere del giudice.
1) Italia Vs. China > K.O. alla 2a ripresa
Mathias al primo turno e’ fortunato e trova un ragazzo Cinese che mette K.O. gia’ alla fine del 2” minuto e poi liquida definitivamente per k.o. nel 2” round.
Nel secondo Match si trova subito l’atleta favorito , un Ukraino che preoccupa la squadra ma non Mathias che dopo un primo round che chiude in pareggio proprio al limite del gong, si porta avanti di 2 punti nella 2da ripresa e altri 2 nella terza e passa in finale.
2) Italia Vs. Ukraina ( Testa di serie n”1): punteggio 13 a 9
L’argento nella testa di  Mathias , questa volta non era previsto e anche se il ragazzo Uzbeko si era dimostrato pericolosissimo liquidando un fortissimo ragazzo inglese con una ottima boxe e molto alto. L’Italiano riesce a surclassarlo sin dal primo minuto e arriva alla 3 ripresa dove con 10 punti di vantaggio puo’  anche permettersi di affrontarlo a guardia bassa e giocare , contro le indicazioni dell’angolo che prudentemente gridava ‘su la guardia e ‘gira..gira’
3) Italia Vs. Uzbekistan : punteggio 23 a 10
Un primo oro per la Nazionale che porta a casa un medagliere invidiabile tra cui 2 ORI e un Argento e un Bronzo frutto di Match entusiasmanti e di alto livello . Inno nazionale Italiano e tricolore alto in vetta davanti a Uzbekistan e Ucraina , grande entusiasmo che poi si ripetera’ per il 2” oro nei 91 Kg. Senior di Alex Rossi !!
Medaglia d’ORO per Mathias Gallo Cassarino e quindi campione del mondo Juniores a solo 17 anni. Un successo tutto Italiano perche’ Mathias vive in Tailandia ma si allena da ormai 4 anni al   Pattaya kombat (  HYPERLINK “http://www.pattayakombatvillage.com” www.pattayakombatvillage.com )  con l’Italianissmo Christian Daghio. Un successo che precede la partenza per Tokio dove Mathias e Giovanni Redi combatteranno in un gala’ accanto al grande Orono  ( HYPERLINK “http://www.deek.jp/index.htm” http://www.deek.jp/index.htm ) e seguiranno poi l’esperienza Giapponese ospiti d’onore della prestigiosa  palestra Shobukai di Tokio : www.shobukai.jp