Marcianise 3 marzo 2012- (Do. Bri.)-   10 gli incontri presentati dalla Excelsior Boxe-EGL sabato 3 marzo a Marcianise, di cui uno di boxe femminile con Fiorella Varcaccio (B.Vesuviana) che ha battuto di misura Michela Galgano (B.Pizzo).
La serata, avviatasi con le esibizioni di numerosi adolescenti dei G.d.G., ha visti protagonisti nove pugili di casa opposti a 3 pugliesi e 6 campani. Gli incontri molto equilibrati, eccetto quello dei S.Max, finito per squalifica del pugliese Guido, sono stati molto apprezzati dai numerosi tifosi, sempre presenti a sostenere le performance dei pugili nostrani e non, sopratutto quando questi si presentano sul ring ben preparati e capaci di  un agonismo corretto e leale.


Fra i pugili emergenti, Michele Zarigno e Umberto  Gallo si sono ancora una volta distinti per come preparano i loro attacchi e quanta abilità mostrano in difesa, facendo da spalla al più esperto compagno di palestra Francesco Maietta che grazie ad  ottima strategia e scelta di tempo ha battuto il validissimo Alberto Di Vicino della palestra Pizzo.
Nel match successivo Vincenzo Arecchia (Excelsior) ha prevalso ai punti sul vesuviano Donato Battipaglia, un atleta meno esperto ma in possesso di promettenti qualità. Giusto il pareggio fra Domenico Buonanno e  Mohamed Nouri, un immigrato tesserato a Brindisi. I due si sono resi protagonisti di un incontro pulito e dagli ottimi contenuti tecnici. Più  intenso, a tratti scorretto  è stato invece l’incontro vinto da Sabino Ferraro (Excelsior) su Benedetto Provvido (B.Pizzo). Pugili elite al debutto, hanno evidenziato un certo nervosismo, soprattutto Provvido che è stato richiamato per ben due volte , il che lo ha portato ad una inevitabile sconfitta.
Meritati elogi vanno a Giulio Cirillo, fratello del maestro Michele Cirillo del Gruppo Sportivo Esercito, che,  al suo rientro dopo una lunga pausa, ha saputo contrastare, seppure con difficoltà,  gli attacchi che l’ottimo 1°Serie Martin Barretta di Brindisi gli sferrava. Avendo la sensazione di essere in svantaggio nella prima ripresa il marcianisano ha fatto appello al suo orgoglio e, mettendo  da parte ogni indugio, è passato all’attacco con efficacia, fino a meritare la parità..
In chiusura di serata, Raimondo Gallo(Excelsior) ha battuto il più esperto Valentino Penna di Salerno, fugando le giuste perplessità della vigilia. La tecnica di Gallo fatta di “mordi e fuggi”, non ha consentito a Penna di far valere la sua maggiore prestanza fisica, ma lo ha portato ad un notevole ed inutile spreco di energie e visibile stanchezza sul finire della seconda ripresa. Gallo, più “fresco” non si è lasciato sfuggire la ghiotta occasione, ha intensificato i suoi attacchi con diretti e ganci ed ha chiuso il suo match fra gli scroscianti applausi dei presenti..
Risultati:  
 Pugilato femminile elite
 kg 60 Fiorella Varcaccio    (B.Vesuviana) vp Michela Galgano (Pizzo)

Pugilato maschile        Excelsior                             Ospiti

Junior : Kg 60   Zarigno  Michele              vp  Miccichè Aldo         ( Pizzo)
             Kg 66   Arecchia Vincenzo           vp  Battipaglia Donato   (B.Vesuviana)
             Kg 63   Maietta Francesco             vp  Di Vicino Alberto    (Pizzo)
Youth: Kg 60   Gallo Umberto                     vp   Fiorillo Vincenzo  (Pizzo)
            Kg 69   Buonanno Domenico        parità  Nouri Mohamed    (Brindisi)

Elite:    Kg57     Ferraro Sabino                     vp   Provvido Benedetto (Pizzo)
             Kg81    Cirillo Giulio                    parità   Barretta Martin        (Brindisi)
             Kg 91+ Gallo Michele                   Vsq      Guido Fernando   (Brindisi)
             Kg 69   Gallo Raimondo                     vp    Penna Valentino   (Metropolis)

Nella foto da sx presid. Excelsior Alessandro Tartaglione, centro V. Presid. Domenico Raucci, dx C.F. Angelo Musone

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi