Isituto comprensivo Plinio 3Isituto comprensivo Plinio 1Giovedì 27 marzo presso l’ istituto comprensivo Plinio il Vecchio di Cisterna di Latina, si è svolta la Maratona sportiva di pugilato educativo scolastico che ha coinvolti in qualità di attori  protagonisti i giovani atleti del laboratorio motorio della scuola media Aldo Manuzio di Latina Scalo e in qualità di spettatori più di trecento studenti dell ‘ istituto comprensivo Plinio.

Triplice obiettivo della messa in onda dello stage promozionale è stato quello di responsabilizzare i ragazzi atleti attraverso  il Role playng, promuovere lo sport e il pugilato educativo scolastico in funzione degli obietti della federazione pugilistica italiana e del comitato regionale che ha istituzionalizzato tale disciplina inserendola tra i giochi sportivi studenteschi, infine, utilizzare lo sport e in questo caso il pugilato educativo scolastico, insieme ad uno staff di professionisti composto da quattro psicologi, un sociologo, un counselor e due tecnici sportivi, come strumento tecnico, clinico e terapeutico al fine di contrastare situazioni legate all’ area del disagio pre adolescenziale ed adolescenziale e specifiche dell’ area dello sviluppo.

Difronte ad un pubblico eccezionale, rappresentato dagli studenti della prima, seconda  e terza classe, i 20 atleti giovanili della scuola media Aldo Manuzio hanno dato luogo ad alcune dimostrazioni atletiche specifiche della disciplina sportiva rappresentata.

Successivamente gli stessi atleti si sono prestati ad allenare i ragazzi presenti, facendogli svolgere alcuni degli esercizi principali di questa magnifica disciplina sportiva.

Il gruppo di lavoro composto dal dott. Lidano Cantarelli psicologo e tutor tirocinanti della facoltà di psicologia,  il coordinatore del progetto SPES Monica Zaralli,  le tirocinanti della facoltà di psicologia dell ‘ università la Sapienza di Roma inserite nel progetto formativo sport e terapia cognitiva comportamentale, ed l’ A . Tecnico Vincenzo De Monaco, ringraziano sentitamente la dirigente scolastica prof. Diana Colongi, il corpo docente che ha partecipato all’ attività divulgativa e gli studenti atleti che sono stati eccezionali.

 

Di Alfredo