Milano, 15 aprile 2022 – Il promettente peso superwelter Samuel Nmomah (16-0 con 5 vittorie prima del limite) tornerà sul ring venerdì 22 aprile a Verbania per affrontare Fouad El Massoudi (17-17-1)  sulla distanza delle 8 riprese nella manifestazione organizzata da Opi Since 82-Matchroom-DAZN e trasmessa in diretta streaming ed in seguito on-demand da DAZN. Il 22 aprile, al palasport di Verbania, combatterà nella categoria dei pesi medi anche Joshua Nmomah (10-0), gemello di Samuel.   

Professionista dal dicembre 2016, il 24enne Samuel Nmomah abita a Novara, ma ha costruito la sua carriera professionistica a Milano: si allena alla Opi Gym con il maestro Franco Cherchi ed ha combattuto sette volte al teatro Principe, una al Superstudio Più e tre volte all’Allianz Cloud.  Nel suo ultimo match nello storico impianto di Piazzale Stuparich, Samuel ha battuto il campione d’Irlanda Craig O’Brien per abbandono nel corso della terza ripresa. Un risultato che ha impressionato gli addetti ai lavori perché si sa che i pugili irlandesi sono tutti di ottimo livello, hanno capacità di incassare i pugni pesanti e rispondono sempre con la stessa moneta. Un risultato che ha dato notorietà internazionale a Samuel Nmomah e che ha spinto l’Opi Since 82 ad organizzare questo match contro un avversario esperto come Fouad El Massoudi che ha ben 19 incontri più di lui. Samuel dovrà essere al top della condizione fisica per battere Fouad El Massoudi, ma questo non è un problema per lui che si allena sempre con grande serietà anche se questo significa viaggiare tra Novara e Milano diverse volte alla settimana. Il suo modello? Lo ha rivelato prima del match contro Craig O’Brien: “Floyd Mayweather, mi piaceva per la sua abilità difensiva: con i suoi continui movimenti, le sue schivate, mandava quasi sempre a vuoto gli avversari. Nella boxe bisogna saper picchiare, ma  secondo me è importante anche non prenderle.” Insomma, pura filosofia trapattoniana.

Quante possibilità ha Samuel Nmomah di battere Fouad El Massoudi e quali sono i programmi che l’Opi Since 82 ha per lui? “Samuel avrebbe dovuto affrontare l’ex campione d’Italia Felice Moncelli – dichiara Alessandro Cherchi –  ma quest’ultimo ha avuto problemi personali e ha dovuto rinunciare. Per sostituirlo, abbiamo scelto un avversario esperto che costituirà un valido test per Samuel. Questo match è un ulteriore passo avanti per la carriera di Samuel.”

Nel clou della riunione di Verbania, l’idolo di casa Ivan Zucco (15-0 con 13 vittorie prima del limite) sfiderà il serbo Marko Nikolic (28-1 con 12 KO) per il vacante titolo internazionale WBC dei pesi supermedi sulla distanza delle 10 riprese. I biglietti si possono acquistare su TicketOne.it al prezzo di 60 euro (bordo ring) e 30 euro (tribuna).

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi