Alla Mohegan Sun Arena di Uncasville, nel Connecticut, l’imbattuto welter Jaron ‘Boots’ Ennis (+ 27, 25 KO) ha inflitto una dura punizione all’ex campione IBF Sergey Lipinets (+16, 12 per ko, -2, =1). Il match ha avuto la sua conclusione al VI round per un micidiale sinistro al volto. Già nella IV ripresa il pugile kazako ha rischiato grosso. Il match, caso raro, non era valevole per un titolo, ma è servito a confermare le ambizioni di Ennis in una categoria di fuoco dove spadroneggiano gente del calibro di Terence Crawford, Erroll Spence e Vergil Ortiz jr, tutti imbattuti come lui.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi