salvini202Evidentemente in questo periodo deve essere alquanto difficile trovare un avversario per Emiliano Salvini. Il 30 aprile all’Acqua Acetosa di Roma il campione italiano dei pesi gallo avrebbe dovuto affrontare Antonio Cossu per la prima difesa ufficiale del suo titolo poi, al momento del forfait di questo, il bulgaro Vladimirov, che a sua volta ha rinunciato. La Unicorner di Marcello Paciucci e Lamberto Petrecca, piuttosto che negare al pubblico romano la presenza di uno dei suoi beniamini, Salvini appunto, invece di mollare ha rilanciato, trovando un avversario che sarà tutto fuorché una passeggiata.

Ad affrontare Salvini sarà infatti il nicaraguense Bismark Alfaro, pugile pericoloso che conta solo quattro sconfitte in diciotto incontri, e che lo scorso novembre gli appassionati di boxe italiana ammirarono per aver disputato otto tiratissimi round sul ring di Carbonia contro Simone Maludrottu. Alfaro viene anche da una prestigiosa vittoria ottenuta lo scorso gennaio in Inghilterra contro Reid, ed è quindi l’atleta giusto per poter impegnare Emiliano Salvini in un match tutto da vedere.
Completano la “Notte dei Campioni” anche i rientri sul ring di Pasquale “Puma” Di Silvio, di Tobia Giuseppe “Lo squalo rossoblu” Loriga, rispettivamente opposti al pericoloso picchiatore serbo Almin Kovacevic e al sempre ostico romeno Mugurel Sebe, e  Sonja Mirabelli, campionessa italiana da dilettante, che nel suo secondo match tra i prof sarà opposta alla croata Mateja Blazevic, già buona avversaria dell’attuale campionessa del mondo Laura Tavecchio. La Unicorner si aspetta moltissimo dai quattro protagonisti della serata, che dovranno dimostrare, superando i loro non facili avversari, di meritare quanto prima palcoscenici internazionali.

( Comunicato Unicorner)

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi