Ad Ankara, sede della trentanovesima edizione dei Campionati Europei Elite, indetti dall’EUBC (European Boxing Confederation) ed organizzati dalla Federazione Pugilistica Turca, si sono svolti questo pomeriggio gli attesi sorteggi che hanno decretato il programma delle gare che, a partire dal 17 giugno e fino al 25 giugno, vedranno in sfida ben 261 atleti provenienti da 40 nazioni. Nel ruolo di Presidente della Draw R/J Commission, il Presidente della FPI Franco Falcinelli è entrato oggi nel vivo del lavoro di un campionato in cui l’Italia è ben rappresentata, anche nello staff arbitrale selezionato dall’AIBA con la presenza dell’arbitro-giudice Albino Foti.

La Squadra Azzurra Elite, accompagnata dal Team Leader Alberto Brasca, Vicepresidente Federale, dal dott. Giuseppe Macchiarola e dal dott. Fabio Morbidini, e guidata dal Direttore Tecnico delle Nazionali di Pugilato Francesco Damiani e dai tecnici federali Raffaele Bergamasco, Giulio Coletta e Sergiy Korchynskyy, inizierà domani, prima giornata delle Eliminatorie, il suo cammino verso il podio. Ad entrare subito in scena sul ring dello Spor Salonu di Ankara saranno nei 46-49 Kg. il campione italiano di 52 Kg. Alex Ferramosca, caporalmaggiore del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito, che si confronterà con il francese Jeremy Beccu, medaglia di bronzo ai Campionati Mondiali Youth del 2008, e nei 69 Kg. il campione italiano Danilo Creati, dell’ASD Pugilistica Di Giacomo, che tenterà il passaggio alla seconda giornata di gara contro il serbo Predrag Kovacevic.

Sabato 18 giugno i riflettori saranno puntati sull’incontro dei +91 Kg. che vedrà all’opera la medaglia d’oro a Pechino 2008, bronzo ad Atene  2004 e due volte campione mondiale Roberto Cammarelle, di Cinisello Balsamo, appartenente al Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, ed il bielorusso Viktor Zuyev, medaglia d’argento nei 91 Kg. ad Atene 2004 ed alla scorsa edizione degli Europei. Un degno avversario per Cammarelle, anche se già battuto dal Capitano Azzurro in occasione delle Semifinali dei Mondiali di Milano 2009 per abbandono alla prima ripresa.

Nell’ultima giornata delle Eliminatorie, domenica 19 giugno, a difendere il tricolore saranno: nei 91 Kg. il campione italiano Francesco Soggia, dell’AS Gym Boxe Setteville Nord, che sarà in sfida con il turco Muzzafer Bahram, che ha partecipato ai Mondiali di Milano 2009; nei 75 Kg. Luca Podda, del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito e campione italiano del 2009, che combatterà contro il giovane russo Maxim Koptyakov; nei 52 Kg. il bronzo olimpico e medaglia d’argento agli Europei del 2010 Vincenzo Picardi, agente delle Fiamme Oro e di Casoria, che si confronterà con il macedone Mumin Veli, medaglia di bronzo al 2° Torneo di Qualificazione Olimpica nel 2008 e tra i partecipanti agli ultimi Mondiali; nei 60 Kg. il campione mondiale in carica Domenico Valentino, agente di Polizia e proveniente da Marcianise, che esordirà contro il lituano Aurimas Naudzius, uscito al primo turno dei Mondiali del 2009.

Direttamente nei Quarti di Finale, che si svolgeranno a partire da lunedì 20 giugno, gli azzurri Vittorio Jahin Parrinello, del Centro sportivo Olimpico dell’Esercito, Vincenzo Mangiacapre, dell’Excelsior Boxe di Marcianise, e Simone Fiori, del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, si giocheranno il passaggio alle Semifinali. Parrinello, tra i partecipanti a Pechino 2008 e campione dei Giochi del Mediterraneo, affronterà nei 56 Kg. l’ungherese Krisztian Nagy, meno esperto dell’azzurro. Il vicecampione italiano Mangiacapre nei 64 Kg. dovrà vedersela con il giovane turco Ozdem Murat. Fiori, campione italiano nel 2009, si confronterà negli 81 Kg. contro il georgiano Lago Kiziria.

“I sorteggi sono stati abbastanza positivi – hanno commentato il Dt Damiani ed il tecnico federale Bergamasco – e siamo pronti per dare il via a questa prova importante perché verranno selezionate le teste di serie che parteciperanno ai Campionati Mondiali Elite in programma a Baku dal 22 settembre al 10 ottobre e validi per le qualificazioni olimpiche. Alcune nazioni hanno puntato su atleti giovani ma promettenti ed alcune sono fortemente competitive come l’Irlanda, l’Inghilterra e la Francia. Si preannuncia anche per noi un campionato non facile ma gli azzurri sono preparati e carichi e quindi ci auguriamo di riportare buoni risultati”.

 

UNA SFIDA STORICA PER L’ITALIA… Che è dal 1998 che non conquista una medaglia d’oro. In occasione dei 32mi Campionati Europei Senior svoltisi in Bielorussia a conquistare il podio più alto fu il massimo Giacobbe Fragomeni. A seguire gli azzurri non sono andati oltre la medaglia d’argento: nel 2000 a Tampere in Finlandia con Paolo Vidoz, argento nei +91 Kg.; nel 2002 a Perm in Russia con Roberto Cammarelle, argento nei +91 Kg., con Michele Di Rocco e Fernando Brunet Zamora, medaglie di bronzo rispettivamente nei 60 e 63,5 Kg.; nel 2004 a Pola in Croazia con Alfonso Pinto e Roberto Cammarelle, medaglie d’argento rispettivamente nei 48 Kg. e +91 Kg., e Domenico Valentino, bronzo nei 60 Kg.; nel 2006 a Plovdiv in Bulgaria con Alfonso Pinto, argento nei 48 Kg. Nel 2008 a Liverpool il tricolore è uscito di scena agli ottavi di finale con Dario Vangeli (Kg. 64), ultima speranza azzurra dopo Alfonso Pinto (Kg. 48), Alessio Di Savino (Kg. 57) e Alessandro Sinacore (Kg. 81). Nel 2010 l’Italia si è rifatta con la conquista della medaglia di bronzo nei 51 Kg. da parte dell’azzurro Vincenzo Picardi.

Info e risultati dei campionati su http://www.ankara2011.org

 

Programma della Squadra Azzurra Elite ai 39mi Campionati Europei Elite – Ankara 15-25 giugno 2011

Venerdì 17 giugno (Eliminatorie)

Kg. 46-49 – Alex Ferramosca (ITA) vs Jeremy Beccu (FRA)

Kg. 69 – Danilo Creati (ITA) vs Predrag Kovacevic (SRB)

Sabato 18 giugno (Eliminatorie)

Kg. +91 – Roberto Cammarelle (ITA) vs Viktor Zuyev (BLR)

Domenica 19 giugno (Eliminatorie)

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi