In merito alla manifestazione indetta dal Coni provinciale di Latina andata in onda venerdì 1 giugno e proseguita per tutto il fine settimana, l’asd Dubla Boxe 2005, ha partecipato all’evento in questione con i suoi atleti giovanili inseriti nei laboratori motori delle scuole secondarie di primo e secondo grado interessate dal progetto SPES “scherma pugilistica educativa scolastica”. L’evento ha avuto luogo presso l’area del mercato del martedì a Latina. Dove l’asd Dubla Boxe ha beneficiato di un area attrezzata di Ring e sacchi mobili (gentilmente concessi da Stefano Loffredi e Maurizio Palombo del centro sportivo Going di via Tufette Sermoneta) per sviluppare il programma di gara di pugilato scolastico. A dare inizio alla manifestazione: il Sindaco della città di Latina, avv. Giovanni Di Giorni, l’assessore allo sport Rosario Cecere, il presidente del coni provinciale Gianni Biondi e per il comitato regionale pugilato Lazio la responsabile per le attività giovanili e vice presidente  Stefania Iuppa.

Ben 50 atleti appartenenti alle scuole medie del comprensorio del comune di Latina (Giovanni Cena-Corradini, Aldo Manuzio), di Sezze (De Magistris) e delle scuole elementari di Sermoneta (Donna Lelia Caetani) e di Latina Scalo (Camillo Caetani), e della scuola elementare Quasimodo di Roma, convocati nelle giornate dall’1 al 3 giugno sono stati impegnati nell’attività di gara federale denominata Criterium Regionale e a quelle provinciali dei Giochi Sportivi Studenteschi (MIUR). L’attività di pugilato educativo scolastico è operativo da 5 anni a questa parte nelle scuole secondarie di Primo e Secondo grado: Aldo Manuzio (Latina Scalo), Giovanni Cena – Corradini (Latina) e De Magistris(Sezze)e presso il centro Minori Stefano Bottoni (Latina Scalo), attraverso i laboratori motori istituiti a tale scopo e regolamentati dalla federazione pugilistica italiana e in linea con Criteri stabiliti  dalla Carta dei Diritti del Bambino nello Sport (UNESCO 1992). Lo scopo dell’attività denominata pugilato scolastico e disciplinata dal MIUR, attraverso i giochi sportivi studenteschi, vede nell’implementazione del Progetto SPES “scherma pugilistica educativa scolastica e nei Laboratori LAC (centro per l’ascolto) la sintesi tra il momento sportivo educativo e psicologico supportivo. La asd Dubla Boxe, dal 2008 ad oggi si presenta con una duplice veste: è una associazione sportiva dilettantistica che attua sul territorio provinciale e regionale la sua attività atletica agonistica ed amatoriale  secondo il regolamento della Federazione Pugilistica Italiana e seguendo le direttive del Coni, prendendo in carico ragazzi e ragazze dai 6 ai 16 anni;  sviluppa azioni psico socio pedagogiche, attraverso la realizzazione del progetto “spes”, scherma pugilistica educativa scolastica, per la cui realizzazione ha impiegato risorse umane provenienti da discipline scientifiche che vanno dalla psicologia, alla sociologia.  Punto di forza della asd dubla boxe nel campo sociale è quello di avere negli anni firmato delle convenzioni importanti per la realizzazione degli interventi presso alcune scuole medie presenti sul territorio del comune di Latina, interventi che si sono avvalsi di due strumenti specifici, uno sportivo il pugilato giovanile e l’altro psico pedagogico.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi