200px-DavisRedTop lane-kenny-883Negli anni 50 e buona parte degli anni 60 nei leggeri spopolò la figura di Kenny Lane nato nel Michigan. Era un periodo di grandi nomi, e riuscire a primeggiare per lungo tempo, come fece lui, era un segno inequivocabile della grandezza di questo pugile dotato forse del più bel sinistro dell’epoca. Avvicinarlo era impensabile per gli avversari che venivano martoriati da questo colpo, talmente insidioso da sembrare una scudisciata. Il 3 agosto del 1957 ad affrontarlo fu chiamato Ted “Red Top “ Davis, pugile di colore di 34 anni. Un’età quella di Davis che all’epoca voleva dire, a differenza di oggi, a un palmo dal ritiro. Red Top al ritiro non ci pensava minimamente, anzi alternava buoni risultati in una categoria, quella dei leggeri, che non era la sua visto la sua provenienza dai piuma dove all’epoca facevano il bello e cattivo tempo Sandy Saddler e Willie Pep, due mostri che in pratica lo costrinsero ad aumentare il suo peso per trovare miglior fortuna. L’incontro si svolse a Muskegon, a casa di Kenny Lane, che tra l’altro non ebbe difficoltà ad imporre la sua boxe scarna e incisiva. Lane non conquistò mai il mondiale, come avrebbe meritato, perchè sul suo cammino trovò sia da leggero che da superleggero Carlos Ortiz, il portoricano sconfitto da Duilio Loi.

Record di Kenny Lane: + 82, – 16, = 2.

Record di Ted Davis: + 71, – 75, = 6.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi