imageCi ha lasciato Franco Priami alla soglia degli 80 anni che avrebbe dovuto compiere il 24 novembre. Una morte quasi improvvisa la sua. E’ stato uno dei più noti arbitri anche a livello internazionale: difficile tenere il conto, ma non si sbaglia di tanto nel racchiudere la cifra tra i 2000 e 2500, ma di questi a suggello di una carriera inimitabile ben 29 con titolo mondiale in palio. Oltre quarant’ anni di carriera che lo videro grande protagonista fino ai primi anni nel 2000. Era si può tranquillamente dire un personaggio per certi versi fuori dalle righe, estroverso. Ritiratosi dal “ring” era rimasto nell’ambiente come Commissario di Riunione con la sua preziosa esperienza. Fisico imponente con aspetto burbero ma bonario non sfuggì alla macchina da presa. E’ stato protagonista, logicamente in parti da caratterista in un incredibile numero di film, cosa che fece fino a pochi anni fa.

Il funerale si svolgerà oggi 30 settembre alle ore 11, presso la Casa Mortuaria di Viale Alfieri a Livorno.

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: