Dal 25 al 29 ottobre una Mostra  fotografica di Claudio Giuli sarà ospitata in una location particolare al Palazzo Velli Expo di piazza Sant’Egidio (Trastevere). Il titolo “Dettagli” per certi versi dice tutto ed è l’autore che ce lo spiega: ”La fotografia per me è il momento che non dimenticherò mai. Ho scelto Dettagli perché sul quadrato oltre i pugili c’è tanto altro che non si nota”. Una spiegazione che ci fa conoscere un’altra sua grande passione: la boxe. Nato nel 1963 scopre fin da ragazzo che avere in mano una macchina fotografica non è solo un regalo, ma diventa con il passare degli anni il suo pretesto per soddisfare la curiosità e per ricordare quello che lo circonda. Frequenta scuole importanti con “maestri” importanti. Inizia come fotografo di scena teatrale e di Mostre di Arte Contemporanea. Man mano la fotografia diventa il suo pensiero di vedere la realtà. Il 2009 è un anno particolare, perché conosce la boxe e il suo mondo. Il ring diventa lo scenario ideale per mettere a frutto la sua passione e bravura, che avrà la possibilità di far conoscere ad un vasto pubblico in una sua personale nel 2015 all’ex Lanificio. Tra l’altro collabora con la rivista specializzata “Boxe Ring”, dove i suoi scatti illustrano le imprese dei nostri campioni. La sua è una produzione universale che va dal semplice ritratto con i suoi particolari, all’ambiente che ci circonda. Ogni suo scatto è “un libro” da leggere. “lo stile che adotto è semplice, cerco di andare sull’istinto, su quello che sento vedendo un movimento, un viso, un’azione. Non vado in giro con la macchinetta per la città, vado per eventi e per mie necessità. Camminando se vedo qualcosa che può colpire ci torno il giorno dopo per “catturarla”. La fotografia per me rappresenta il momento che non dimenticherò mai”.

Di Alfredo