Ben sessantasette pugili in gara per dieci nazioni partecipanti e la presenza della Squadra Olimpica Cubana al completo. L’Italia ha iniziato bene ieri con la vittoria del Caporal Maggiore Luca Melis che è passato in Semifinale. Oggi nei Quarti di Finale gli olimpionici Alessio Di Savino e Vittorio Jahin Parrinello. Alfonso Pinto è già in Finale. Le news dal Team Leader Cap. Giuseppe Minissale…
Dopo la difficile prova di Pechino 2008, gli azzurri del Centro Sportivo Esercito sono di nuovo all’opera nel cammino che li porterà all’appuntamento agonistico più importante del 2009: i Campionati Mondiali AIBA, in programma a Milano dal 29 agosto al 13 settembre.

Primo impegno importante dopo i Giochi Olimpici, il “Grand Prix of Ostrava Senior”, giunto alla sua trentasettesima edizione e in corso di svolgimento a Ostrava nella Repubblica Ceca, è un torneo da non sottovalutare con la partecipazione di 67 pugili in rappresentanza di 10 nazioni . Quest’anno a rendere ancora più difficile la corsa al podio è la presenza della Squadra Olimpica Cubana, al completo, in preparazione per la Coppa del Mondo 2008.
L’Italia, però, ha iniziato la sua avventura con grinta e determinazione. Il primo azzurro ad aggiudicarsi il meritato passaggio alle Semifinali è stato il Caporal Maggiore Luca Melis, che nei 64 Kg. , ieri, in occasione dei Quarti di Finale, ha battuto, per 11 a 4, con grande disinvoltura, l’atleta di casa Mavek Bosj.
Oggi toccherà ai due olimpionici Alessio Di Savino, che sarà in sfida nei 57 Kg. con il kosovaro Demeku Bekim, e Vittorio Jahin Parrinello, che nei 54 Kg. dovrà vedersela con l’altro atleta di casa Shakal Daerb.
Direttamente in corsa per l’oro è il Caporal Maggiore Alfonso Pinto che, nella categoria dei 51 Kg., affronterà in Finale l’ungherese Gergely.
Ad accompagnare la Squadra sono il Coordinatore delle Federazioni Sportive del Gruppo Sportivo Esercito Cap. Giuseppe Minissale, in qualità di Team Leader, ed il tecnico sportivo del Centro Sportivo Esercito Michele Cirillo.

Forza azzurri!

Ufficio Comunicazione FPI
Michela Pellegrini

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi