Per domani sera al collaudato Allianz Cloud di Milano è prevista un’interessante riunione con due sigle organizzative: la TAF e il Fight Club Fragomeni. Una serata ambiziosa con ben tre titoli internazionali in palio, ma più che le sigle contano gli accoppiamenti e darà modo di vedere agli spettatori nessun match scontato e lo spettacolo assicurato. Una serata piena nel vero senso della parola visto che anche il contorno ha una sua importanza nel presentare alcune interessanti promesse. Molta attesa per la sfida tra i medi Kalil El Harraz e Christian Mazzon, due fighter dal pugno pesante che non conoscono soste. Mazzon è salito alla ribalta mettendo ko in un drammatico match Francesco Russo per il titolo italiano dei superwelter (+ 11, -4), mentre il suo avversario Kalil El Harraz (+15, -4, = 1), già campione italiano superwelter, ha cercato fortuna altrove alla ricerca di una consacrazione soprattutto in Germania che lo ha visto dar filo da torcere a gente del calibro di Jack Culcay, Vincenzo Gualtieri e Marcos Nader tanto per fare dei nomi. Il match tra Mazzon e El Harraz è da tripla, in palio il Mediterraneo WBC. Molta attesa per i due fratelli Nmomah, beniamini del pubblico milanese. Joshua ha in pratica battezzato l’escalation di Luca Chiancone, grande rivelazione, contro il quale ha subito una dura sconfitta. Il nigeriano residente a Novara cerca la risalita affrontando un avversario da prendere con le molle, si tratta di Dario Morello, il calabrese residente a Bergamo. Sono due pugili ben impostati tecnicamente con un pizzico di potenza in più da parte di Joshua che dovrà vedersela con un avversario smaliziato e difficile da inquadrare. Anche qui è in palio il Mediterraneo WBC, ma dei medi. In una sorta di incroci pericolosi Samuel Nmomah (+18) dovrà vedersela con il pugliese cubano Giovanni Rossetti, anche lui grande promessa, fulminato da Chiancone. Si viaggia su due binari diversi: la conferma del nigeriano contro la fame di riscossa del suo avversario. Match tutto da scoprire e da gustare, valevole per l’ Internazionale Silver WBC dei medi. Negli altri incontri, senza titolo, Alessio Spahiu, Jonathan Kogasso e Francesco Paparo, tutti imbattuti avranno un bel filo da torcere.

Diretta su DAZN a partire dalle 20,15 con il commento di Alessandro Duran e Niccolò Pavesi

PROGRAMMA:

Massimi: Alessio Spahiu vs Alfonso Damiani

Leggeri: Francesco Paparo vs Andrea Sito

Cruiser: Jonathan Kogasso vs Brice Clavier

Medi: Dario Morello vs Joshua Nmomah titolo WBC Mediterraneo

Medi: Samuel Nmomah vs Giovanni Rossetti  Titolo WBC International Silver

Superwelter: Christian Mazzon vs Khalil El Harraz Titolo WBC Mediterraneo

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: