di Michele Vagaggini
Con una suggestiva e spettacolare cerimonia si è svolta l’inaugurazione del palazzetto dello sport di Velletri dedicato alla grande figura del pugile veliterno Spartaco Bandinelli. Un grande numero di cittadini, sportivi ma soprattutto bambini, ragazzi e ragazze delle varie associazioni sportive della città hanno preso parte all’iniziativa partecipando alle coreografie.


La cerimonia si è aperta con il tipico taglio del nastro da parte di Fausto Servadio Sindaco di Velletri, poi è stata scoperta la targa dedicata al grande pugile veliterno e il palazzetto dello sport è stato aperto al pubblico per la prima volta. «Siamo fieri – ha affermato Fausto Servadio – di consegnare alla città di Velletri questo nuovo impianto sportivo che svolgerà un ruolo veramente importante per lo sport veliterno, attraverso una struttura idonea per fare attività sportiva, tanto agonistica quanto dilettantistica. Questo impianto – conclude – non dovrà essere usato poche volte all’anno, ma sempre».
Molti bambini si sono posizionati nel centro del campo formando una sorta di “strada” dove hanno sfilato come alle olimpiadi tutte le rappresentanze delle società sportive della città. Si è poi svolta la rappresentazione della storia di Bendinelli realizzata da due giovani che in un grande gioco di luci e musica hanno simulato il famoso incontro del pugile alle olimpiadi di Londra, le prime dopo la seconda guerra mondiale. Al termine di questa i parenti del pugile sono stati premiati con una targa dal Sindaco, «Mio nonno oltre ad essere un grande pugile – ha affermato emozionata la nipote di Bendinelli – era una persona umile che amava Velletri che per lui era la città “più bella del mondo”. Ringrazio tutti per l’affetto dimostrato alla figura di mio nonno».
Molto suggestivo è stato anche la coreografia di ballo offerta dal gruppo Metamorfosis, composto da ragazze e ragazze. Al termine della cerimonia il Sindaco Servadio ha esposto le opere e le iniziative intraprese e realizzate dall’Amministrazione comunale in questi primi otto mesi di attività, parlando anche di quelle che sono in cantiere e che tra poco saranno realizzate.

Tratto da www.castellinews.it

Le foto sono di Roberto Aschi

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi