Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Roma: Assegnati gli “Oscar del Budo” | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Roma: Assegnati gli “Oscar del Budo”

di Lenadro Spadari

oscarbudo2008-014.jpgGrazie agli Enti di Promozione CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) ed ENSI (Ente Nazionale Sportivo Italiano-Comitato Regionale Lazio), ed al patrocinio accordato da Bruno Prestagiovanni, Vicepresidente della Regione Lazio, dall’on.le Marco Di Stefano, Assessore al Personale della Regione Lazio, da Paolo Pierantozzi, presidente regionale dell’Associazione Veterani dello Sport del CONI e dal dottor Spartaco Bertoletti, Direttore Editoriale di SAMURAI, domenica 20 aprile u.s. si è svolta a Roma una cerimonia affatto particolare, che ha avuto il suo momento clou con la consegna di un diploma e di una statuetta raffigurante il famosissimo oscar per il cinema ad un gruppo di maestri da considerarsi storicamente quali i precursori dell’insegnamento, nella regione Lazio, delle discipline del judo, karate, jujitsu e kendo.

E’ stata solo la prima tappa di un percorso che interesserà come secondo atto l’Abruzzo, e successivamente tutto il territorio nazionale, estendendosi ad altre discipline marziali quali aikido, kungfu, taekwondo, vietvodao, etc e che si ispira, come ideazione, alla famosa “Hall of Fame” organizzata annualmente dalla prestigiosa rivista di arti marziali d’oltreoceano Black Belt.

A fare gli onori di casa, per l’occasione, i maestri Fabrizio Pellegrini, Ippolito Giumenti, Massimo Soccorsi, Remo Periginelli, che con opportune parole hanno sottolineato lo spirito della manifestazione, volta a tributare il giusto e doveroso ringraziamento alle figure “storiche” del budo laziale, precursori di un discorso che grazie soprattutto al loro operato ha poi preso piede ed è cresciuto vertiginosamente non solo a livello regionale, ma anche nazionale.

oscarbudo2008-011.jpg

L’evento ha permesso una presentazione delle attività della meritoria associazione dei City Angels, sempre pronti nelle situazioni anche più difficili e rischiose ad aiutare il prossimo: anzi, si sono invitati tutti i presenti a divulgarne l’operato per promuovere la possibile adesione di tanti giovani elementi a quella che ben può considerarsi una vera e propria missione sociale. E’ stato anche illustrato il programma del viaggio in Giappone che ENSI Lazio e CSEN, in collaborazione con Selene Viaggi e Turismo Roma, hanno progettato per il mese di novembre 2008, in coincidenza con lo svolgimento del Campionato Mondiale di karate a Tokyo, con possibilità di estensione a Kyoto ed Okinawa (termine iscrizioni:31 maggio p.v.; info: 06.6380746, sig. Sunada; www.selenetravel.com).

Una suggestiva musica orientale di sottofondo, con una signorina giapponese in elegante kimono tradizionale, ha accompagnato la cerimonia di consegna dei diplomi e delle statuette, in un clima generale sempre più coinvolto e partecipe. Si è parlato anche di alcune interessanti iniziative che avranno luogo a breve: così lo stage nazionale di difesa personale T.D.S. diretto dal maestro Fabrizio Pellegrini presso il C.S. Bracelli, via M. Battistini Roma, nei giorni 10 – 11 maggio p.v. (info: fabrizio.pellegrini@csen.it); lo stage di Karatedo del Gruppo Wadokai Italiano per i giorni 15-16-17 maggio p.v. in Abruzzo – con gara di kata wado, kobudo e disco-forms – e che sarà impreziosito dall’eccezionale presenza del grande maestro Yutaka Toyama (info: Remo Periginelli 333.3534746); la XVII Koi Karate World Cup, che si terrà al Palabianchini di Latina dal 29 giugno al 6 luglio p.v. per la collaudata organizzazione del maestro Gina Ragazzo (info: www.koiitalia.com, 0773.474753). Un commento finale è venuto dal maestro Ippolito Giumenti:” Quello che poteva sembrare un meeting come tanti altri, si e’ via via trasformato in un vortice di sensazioni ed emozioni molto belle e tutti coloro che hanno praticato per tanti anni le arti marziali possono immaginare cosa possa significare l’ aver trascorso anche 40 anni – come è il caso di tanti premiati – sui tatami…”

MAESTRI PREMIATI
JUDO 
SILVANO ADDAMIANI
PIO GADDI
ALBERTO DI FRANCIA
GIANFRANCO VELLETRANI
UBALDO VOLPI

KARATE
AURELIO BONAFEDE
DOMENICO CAPITOLI
MAURIZIO PACE
GINA RAGAZZO
BRUNO RAVIGNANI
FRANCO RISI
NICOLA TEOTONICO
GIULIANO VALENTE
OTELLO ALBERTO VENETO

JU JITSU
ALBERTO PLACENTI
TOMMASO TANZILLI

KENDO
DANILO DI PIETRO
PIETRO VALENTI

Premio Speciale a
LEANDRO SPADARI

4 Responses to Roma: Assegnati gli “Oscar del Budo”

  1. Alfonso, puoi entrare in contatto con il Maestro Nino Teotonico – portandogli, con l’occasione, anche i miei saluti – facendo riferimento alla palestra dove ancora oggi, con immutata bravura e passione, egli insegna: Atletic Center, via Casana 19, Ostia Lido (RM), martedì e giovedì dalle ore 18:00 alle ore 19:30.
    Leandro Spadari

  2. Desiderei tornare in contatto con il mio I Maestro Nicola “Nino” Teotonico.
    Potete aiutarmi ad avere sue notizie od un recapito attuale presso una eventuale palestra?
    Infinitamente grato.

    Alfonso Russo

  3. Grande soddisfazione per questa 1° edizione, non perdetevi la terza edizione,Regione Lazio sempre qui a Roma il 29 di Marzo 2009, sempre al palazzo delle federazioni,vi aspettiamo!!
    M°Massimo Soccorsi

  4. FABRIZIO PELLEGRINI

    credo che questa iniziativa,da noi organizzata,oltre a valorizzare dei maestri che con il loro contributo ci hanno permesso di conoscere e praticare le arti marziali, mantengono vivi quei valori fondamentali di rispetto per dei maestri, mom più giovani ma non per questo da dimenticare.
    speriamo di riuscire a mantenere la promessa di premiare i maestri in ambito nazionale, per fare ciò occorre la collaborazione di tutti coloro che come noi amano le arti marziali.
    un grazie particolare a leandro spadari per la sua preziosa collaborazione.