locandina_ravenna_26_maggio_2009Mancano solo otto giorni al primo episodio di una grandissima prima parte di estate che Rosanna Conti Cavini e la sua organizzazione hanno messo in cantiere, a beneficio di tutti gli appassionati di grande boxe. A Ravenna giovedì 28 maggio (trasmissione televisiva la sera del giorno successivo su Raisport Più) ci saranno addirittura due prestigiosi titoli in palio a rendere certamente indimenticabile la serata del Pala De André. Alberto Servidei, atleta di casa imbattuto e già campione europeo (oltre che italiano e di altri titoli internazionali), cerca di dare la svolta decisiva alla sua carriera affrontando il temibile venezuelano Hermin Isava, in palio il titolo Intercontinentale Wbf dei pesi piuma. Servidei sta allenandosi con profitto a Grosseto presso la palestra della Pugilistica Grossetana, agli ordini del maestro Alessandro Scapecchi che sarà al suo angolo anche a Ravenna.


Titolo italiano tutt’altro che noioso quello che vedrà confrontarsi Francesco Versaci, titolare della cintura tricolore dei mediomassimi, e lo sfidante ufficiale Vincenzo Imparato. E’ la sfida tra il giovane talento calabrese e l’ormai esperto atleta lombardo, che nella sua carriera ha fatto incetta di titoli italiani tra i pesi medi e supermedi. Sfida certamente in famiglia, perché entrambi i pugili fanno parte dell’organizzazione di Rosanna Conti Cavini.
Di grandissimo pregio anche il sottoclou voluto da Umberto Cavini: per i pesi welter Michele Di Rocco affinerà la sue armi contro un avversario tutt’altro che da sottovalutare, come l’ugandese Hassan Saku, atleta esperto e duro, che certamente potrà darci una indicazione seria sulle possibilità prossime del grande talento di Bastia Umbra. A seguire l’ultimo arrivo in casa grossetana, il piuma laziale Giuseppe Di Micco, alla prese anche lui con un test tutt’altro che morbido contro un altro neoprof come l’emiliano Michael Galli.
Ricordiamo che i successivi appuntamenti con la boxe di Rosanna Conti Cavini: il 26 giugno in una sede maremmana ancora da stabilire tre prestigiosi “test-match” di valore mondiale che vedranno impegnati sulle otto riprese Michele Di Rocco, Sven Paris e Antonio De Vitis, più un impegno sulle sei riprese anche per il giovane Andrea Di Luisa; l’11 luglio a Sequals il titolo italiano dei supergallo tra il fiorentino Fausto Bartolozzi, che già di è fregiato del titolo in passato, e il ternano Massimo Deidda; il 17 luglio grande rivincita a Frosinone tra Sven Paris e il polacco Bienias, in palio l’Intercontinentale Wbo dei pesi welter.

Ufficio stampa Rosanna Conti Cavini

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi