Roma, 28 gennaio 2015 – La rinuncia al titolo europeo dei pesi leggeri da parte della svizzera Nicole Boss, interessata alla conquista della cintura mondiale WBC, ha aperto le porte continentali alla piemontese Anita Torti.

L’EBU ha designato l’italiana co-challenger della campionessa francese Maiva Hamadouche per il vacante campionato continentale femminile dei pesi leggeri.

Torti, 39 anni da compiere il prossimo marzo, ha iniziato la carriera professionistica nel mese di dicembre del 2010 ed ha combattuto 13 volte, riportando 9 successi (3 anzitempo), 3 sconfitte ed 1 risultato di parità. Ha conquistato l’inaugurale titolo italiano femminile dei pesi leggeri nel mese di aprile dell’anno scorso.

La più giovane Hamadouche, 25 anni compiuti lo scorso novembre, è professionista dal mese di dicembre del 2013 ed è imbattuta con 5 vittorie ottenute tutte prima del limite.

L’EBU ha deciso che l’apertura delle buste contenenti le offerte avverrà negli uffici di Roma alle ore 12.00 di martedì 25 febbraio 2015.

Il termine della licitazione potrà essere annullato prima della sua scadenza dalla negoziazione di un accordo a trattativa privata e la presentazione dei contratti d’ingaggio firmati dalle parti.

Fonte www.sportenote.com

 

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: