Il peso massimo Francesco Pianeta, guardia destra di 27 anni, ha portato a casa il terzo successo consecutivo da quando, rotti i legami con la vecchia organizzazione, ha intrecciato i rapporti con Sport Events Steinforth diretta da Ulf Steinforth. Pianeta, statuario calabese trapiantato in Germania, ha messo in fila l’insidioso mestierante Zack Page, 38enne dell’Ohio che si è misurato con i migliori delle 200 libbre ed oltre. L’italo-tedesco non si è concesso distrazioni nel corso delle 8 riprese combattute con l’esperto statunitense ed ha dominato il match, aggiudicandosi il risultato con un largo margine di vantaggio. Pianeta, classificato EBU # 5, è stato campione dell’Unione europea con 3 difese all’attivo. Ha poi  rinunciato alla cintura per combattere una brutta malattia che lo ha tenuto lontano dal ring per alcuni mesi. Con questa vittoria ha portato il suo record a 25 successi (14 prima del limite) contro 1 pareggio. Page, 21-38-2 (7), si è esibito per la sesta volta in Germania. L’americano ha combattuto altre volte in Europa: 4 in Gran Bretagna ed 1 in Danimarca.

Il clou della manifestazione è stato affidato a Robin Krasniqi, nato 24 anni in Serbia (quando era Jugoslavia) con il nome di Haxhi Krasniqi, impegnato a difendere la sua cintura WBO European dei pesi mediomassimi contro il francese Hakim Zoulikha, 25enne di Villeurbanne. Il tedesco d’adozione ha mantenuto il suo titolo imponendosi per knockout tecnico nell’ultima ripresa. L’arbitro Lahcen Oumghar ha posto fine al confronto quando mancavano 5 secondi alla fine del 12mo round. Krasniqi, 37-2-0 (13), ha effettuato la prima difesa della sua corona da quando l’ha conquistata lo scorso ottobre contro l’altro francese Abdelkahim Derghal. Zoulikha, classificato EU # 18 tra i supermedi, ha scritto la sconfitta numero 3 (la prima anzitempo) a fronte di 16 trionfi (8 prima del limite).

Il terzo atteso duello della serata ha visto di fronte lo sloveno Denis Simcic ed il ceco Tomas Adamek, in uno scontro fissato al limite dei pesi mediomassimi, sulla distanza delle 10 riprese.
Il 30enne Simcic, sloveno con base a Monaco di Baviera, ha fatto incetta di punteggi da parte dei tre giudici ed ha concluso la sua prestazione con l’unanime verdetto ai punti. L’unanime decisione è stata scritta da questi tre giudizi: un 98-92 e tre 97-93. Simcis, 27-1-0 (14), ha raccolto l’ottavo successo da quando è stato annientato in tre riprese dall’ucraino Vyacheslav Uzelkov nel 2008.
Il 31enne Adamek, 17-6-1 (7), è classificato EU # 18.

Primiano Michele Schiavone

da www.sportenote.com

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: