Riunione Vulcano GymC’è sempre una prima volta…anche per Domenico Spada, in costante allenamento in attesa della chance mondiale che avrà in Messico il 5 aprile contro Antonio “Veneno” Rubio nella categoria dei medi. Il nostro “Vulcano” non smentisce il suo soprannome,ritagliato già nel 2000 da dilettante, ed esordisce come organizzatore di una riunione mista, inizio alle ore 20, con un match di professionisti e 8 dilettanti. L’etichetta, neanche a dirlo, è quella della Vulcano Gym, la palestra acquistata pochi mesi fa a Santa Maria delle Mole e gestita insieme all’insegnante Valerio Monti. Spada, spirito ribelle, ha dato un taglio netto al passato rimettendosi in discussione con un nuovo procuratore, vale a dire Giulio Spagnoli. Ma Domenico è andato oltre, vuol dare una smossa a tutto il movimento, a cominciare dai dilettanti. In poco tempo ha già formato un bel gruppo di pugili, scalpitanti e pronti al lancio. La riunione si svolgerà all’interno della bella palestra, ampia e ristrutturata, che si trova in Via Silvio Pellico 26 a Santa Maria delle Mole. Una zona interessante che abbraccia i Castelli e la zona sud-ovest della Capitale.

Il clou della riunione sarà sostenuto da Alessio Capuccio, il pugile che si allena nella Vulcano Gym. Alessio affronterà sulle sei riprese l’ungherese Aaron Csipak (-10), pugile solido ed esperto che ha tastato recentemente a Tolfa le ambizioni di Diego Di Luisa. Per Capuccio il match presenta grande importanza soprattutto per cancellare la sua ultima prova che lo vide a Civitavecchia sconfitto prima del limite dal serbo Janjic per una decisione arbitrale apparsa frettolosa. Capuccio vuole cancellare questa macchia presentandosi stavolta ben preparato e consapevole di giocarsi la credibilità, che i suoi mezzi non indifferenti gli concedono. Uno stop dovuto a vari fattori, compresa l’inesperienza, ci può stare e il pontino farà di tutto per fugare i dubbi.

Tra i dilettanti stavolta spicca di netto il match femminile tra Giulia Grenci e Francesca Gratta, si tratta di due elite di 60 kg., due ragazze considerate tra le migliori in Italia. Le due ragazze si sono già incontrate e il loro match, abbastanza sostenuto, è terminato con recriminazioni di rito quando c’è un equilibrio. La Grenci, proveniente dalla New Boxe di Ostia, si allena attualmente nella Vulcano Gym, una palestra molto vicina alla sua abitazione. Le due ragazze fanno parte del gruppo femminile delle Moire, che partecipa all’ International World Boxing League: la Grenci a Roma avrebbe dovuto incontrare Marzia Davide, che invece ha dato forfeit, e la Gratta invece è salita di categoria per affrontare la campionessa Nunzia Patti, disputando un’ottima prova. Un match, che visti i precedenti, si presenta incerto e tirato per quello che può essere considerato un derby dei Castelli.

(Al. Br.)

Il programma:

S – Kg. 57 Damiano Rossi (Vulcano Gym) vs Andrea Quaresima (Fortitudo).

S – Kg. 69 Lelio Petrilli (Vulcano Gym) vs Nicolas Musso (Valeri Boxing Team).

Elite- Kg. 60 Giulia Grenci (Vulcano Gym) vs Francesca Gratta (Valeri Boxing Team).

Y – Kg. 54 Giorgia Silvestri (Boxing Arcesi) vs Silvia Pellicciardi (Yama Boxe).

Elite – Kg. 75 Michael Azzarà (Talenti Boxe) vs xxxxxx

S – Kg. 75 Andrea Mariani (Talenti Boxe) vs Filippo M. Pisani (Valeri Boxing Team).

S – Kg. 69 Fabio Podda (Roma Tricolore) vs Marco Immordino (Dubla Boxe).

S – Kg. 91 Robinson Olumat (Roma Tricolore) vs Alessio Benedetti (Aurelio Boxe).

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi