12417640_962489900504500_5409375980733335063_nASSISI 04- 02- 2016 (Vezio Romano) – La prima fase del Dual Match Italia – Estonia e Finlandia ha riscosso un grande successo di pubblico: oltre 1300 spettatori sono infatti intervenuti nel PalaEventi di Santa Maria degli Angeli per assistere alla manifestazione ben organizzata dalla FPI in collaborazione con la Polisportiva Valle Umbra Nord. Nei 52 kg buona prova di Picardi che ha dominato l’estone Serikov per tutte le tre riprese. Nella stessa categoria netta anche la vittoria di Cappai, che non ha lasciato spazi al finlandese Yakhiev. Nei 60 kg più arduo il compito di Maietta che ha trovato nell’estone Tshashkin un avversario tenace che ha tentato sempre dei colpi d’incontro. Maietta, grazie ad una tattica aggressiva e senza pause, si è aggiudicato nettamente la vittoria. Nei 64 kg intensi scambi a media distanza fra Di Lernia e il finlandese Kolyashin. Al termine Di Lernia, più preciso e continuo, è stato giustamente dichiarato vincitore. Nei 69 kg Mangiacapre ha offerto un ottimo spettacolo esibendo un repertorio completo, grazie al quale ha superato nettamente l’estone Hartshenko. Nella stessa categoria match molto teso fra Arecchia e il finlandese Abdilrasoon, con molte fasi di studio e colpi isolati. Arecchia è apparso indubbiamente più consistente ed ha ottenuto una giusta vittoria. Nei 75 kg Cavallaro ha ben figurato colpendo d’incontro con precisione il tenace e aggressivo estone Zarva. Nella stessa categoria l’estone Arro ha atterrato Lizzi con un preciso gancio sinistro nella prima ripresa. Lizzi ha poi cercato di interrompere le azioni dell’avversario con colpi di sbarramento ma al termine il verdetto è stato a favore dell’estone. Negli 81 kg buona prestazione di Manfredonia che ha saputo annullare con abilità il maggiore allungo dell’estone Karlson. Nei 91 kg Russo, grazie a colpi isolati ma molto precisi, ha dominato il finlandese Honka. Nei + 91 kg spettacolare e rapida vittoria di Vianello che ha piazzato un potente gancio destro chiudendo lo scontro con l’estone Bokan nel primo round.

RISULTATI – 52 kg:Picardi (ITA) b. Serikov (EST) ; Cappai (ITA) b. Yakhiev (FIN). 60 kg: Maietta (ITA) b. Tshashkin (EST). 64 kg: Di Lernia (ITA) b. Kolyashin (FIN). 69 kg: Mangiacapre (ITA) b. Hartshenko (EST) ; Arecchia (ITA) b. Abdilrasoon (FIN). 75 kg: Cavallaro (ITA) b. Zarva (EST) ; Arro (EST) b. Lizzi (ITA). 81 kg: Manfredonia (ITA) b. Karlson (EST). 91 kg: Russo (ITA) b. Honka (FIN) + 91 kg: Vianello (ITA) b.Bokan (EST) ko 1.

Arbitri: Franchi, Marogna, Renzini, Rizzardo, Montagnini (cr).

 

 

Di Alfredo