Rachele Bruni 2 come oggetto avanzato-1Roma. Si chiude con una medaglia d’oro la partecipazione del Primo Caporal Maggiore Rachele Bruni alla seconda prova di coppa del mondo di nuoto in acque libere, tenutasi quest’oggi nella città di Abu Dhabi negli Emirati Arabi Uniti.

Dopo il successo di Viedma, in Argentina, dello scorso 7 febbraio, per la venticinquenne atleta del Centro Sportivo Esercito è arrivata un’ altra importante prestazione sulla distanza olimpica dei 10 chilometri.
28 le atlete iscritte alla manifestazione in rappresentanza di 12 nazioni; in sintesi un parterre di concorrenti di alto profilo che ha comunque visto tagliare per prima il traguardo l’azzurra dopo 2h07’31″8, seguita al secondo posto dalla giovanissima cinese Yan Siyu ed al terzo dall’argento olimpico di Pechino 2008 Kerry Ann Pyne.
“Una vittoria che mi riempie di gioia che voglio dedicare al mio tecnico Fabrizio Antonelli ed al Centro Sportivo Esercito che ha creduto molto nei miei mezzi, consentendomi di prendere parte a questa seconda tappa di coppa del mondo”.
Questa la dichiarazione di Rachele, che aggiunge: ” i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro sono il mio obbiettivo, spero di continuare su questo passo perché sono pienamente convinta di avere le carte in regola per ambire ad arrivarci, la strada è comunque ancora lunga e difficile, ma non mollo”.
 
12esimo posto infine, per l’altra azzurra del Centro Sportivo Esercito, il Primo Caporal Maggiore Alice Franco.
Ten. Col. Stefano Mappa
Ufficiale Pubblica Informazione
Centro Sportivo Esercito

Di Alfredo