La compagine emiliana ha fatto ritorno a casa dopo la bella prova disputata al Palaoreto di Palermo dove si è disputato, il 3 marzo, il 2°Memorial Nino Castellini. Si è trattato di un interregionale tra Sicilia ed Emilia, con quest’ultima applaudita protagonista con 6 vittorie a 2 e due pari. La squadra ospite era composta da quattro atleti della “Vasco De Paoli”, accompagnati dall’insegnante Tiziano Scarpellini, da altri 4 atleti provenienti dalla Polisportiva sezione boxe Riccione dell’insegnante Ivan Cancellieri, con l’innesto di un pugile della boxe Faenza e un altro atleta della Regis Bologna con il tecnico a seguito Moreno Barbi.
Luca Pazzini (Boxe Santarcangelo) aveva la meglio su Cristian Cangelosi (Nino Castellini) grazie alla sua maggiore velocità che non permetteva all’avversario di organizzare attacchi efficaci. Giacomino Guidotti ( Regis Bologna) dopo aver perso il primo round ad opera di Fabio Porracchio (Nino Castellini) veniva fuori alla distanza mettendo in luce le sue buone qualità tecniche.
Nicola Cocozza (Boxe Santarcangelo), tecnicamente superiore, deve far fronte ai continui attacchi di Riccardo Guastella (Nino Castellini). Il verdetto era assegnato a Guastella, ma un pari sarebbe stato un premio per entrambi.
Gregorio Daggiani (Pol. Sez. Boxe Riccione), 17 anni, riusciva a domare l’esperto Bentivegna (Nino Castellini) imponendo al match un ritmo sostenuto.
Gianmaria Castaldo (Pol. Sez. Boxe Riccione) era sconfitto da Gaetano Di Marco (Nino Castellini). Castaldo, buon tecnico, pur attendista accettava gli scambi con il siciliano, che si aggiudicava il match di misura su un avversario non al meglio per aver subito qualche giorno prima un intervento al setto nasale.
Seguiva il match tra i I serie Alex D’Amato (Pol. Sez. Boxe Riccione) e Gaetano Tumminello (Little Club). Il siciliano parte forte impostando il match sulla corta distanza, ma trova pane per i suoi denti perché D’Amato risponde colpo su colpo. Poi col seguire delle riprese viene fuori anche velocità e colpo d’occhio con spostamenti veloci di gambe, che mettono in difficoltà Tumminello, che non può impedire il successo di un D’Amato in buona forma.
Federico Valenti (Pol. Sez. Boxe Riccione) aveva buon gioco su Claudio Lucia (Nino Castellini) mettendo in luce la sua discreta potenza e facendo contare per due volte l’avversario. Finale in scioltezza di Valenti che otteneva il verdetto favorevole.
Federico Bellancini (Boxe Santarcangelo) aveva la meglio su Pietro Antonino Freschi (Body Life), un avversario mai domo. Ne scaturiva un match intenso dove buona tecnica e agonismo andavano sopra le righe. La classe e la precisione di Bellancini fanno la differenza mettendo alla frusta con colpi dritti e precisi il siciliano pericoloso fino all’ultimo. Decisamente un buon match. 
Tra Lorenzo Servadei (Boxe Santarcangelo) e Giuseppe Di Maria (Body Power) terminava in parità. Sembrava ad onor del vero che Servadei, pur non esaltando per la sua boxe spigolosa, avesse vinto su un avversario, che riusciva a colpirlo sporadicamente.   
Anche la sfida tra i colossi Mauro Logoluso (Boxe Faenza) e Antonino La Mattina (Nino Castellini) terminava in parità. Dopo una prima ripresa equilibrata era il supermassimo emiliano a fare le cose migliori con sinistri di buona fattura al volto doppiati dal gancio destro, ma questo non era sufficiente per convincere i giudici. 

RISULTATI
Junior- Kg. 54 Cristian Cangelosi (Pol. Castellini) b. Luca Pazzini (Boxe Santarcangelo).
Junior Kg. 50 Giacomino Guidotti (Regis Bologna) b. Fabio Porracchio (Pol. Castellini).
Elite/Youth Kg. 60 Nicola Cocozza (Boxe Santarcangelo) b. Riccardo Guastella (Pol. Castellini).
Elite – Kg. Gregorio Daggiano (Pol. Sez. Boxe Riccione) b. Luca Bentivegna (Pol. Castellini).
Elite – Kg. 67 Gaetano Di Marco (Pol. Castellini) b. Gianmaria Castaldo (Pol. Sez Boxe Riccione).
Elite 1s.-Kg. 64 Alex D’Amato (Pol. Sez. Boxe Riccione) b. Gaetano Tumminello (Little Club).
Elite – Kg. 69 Federico Valentini (Pol. Sez. Boxe Riccione) b. Claudio Lucia ( Pol. Castellini).
Elite 1s.- Kg. 75 Federico Bellancini (Boxe Santarcangelo) b. Antonino Frschi (Body Filcrazy).
Elite 1s.- Kg. 75 Lorenzo Servadei (Boxe Santarcangelo) e Giuseppe Di Maria (Body Power) pari.
Elite 1s. – Kg. + 91 Mauro Logoluso ( Boxe Faenza) e Antonino La Mattina (Pol. Castellini) pari.   

(Comunicato Vasco De Paoli)

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi