di Gabriele Fradeani

Tutto un week end dedicato al pugilato quello che la Nike di Fermo propone per il fine settimana. Sabato 9 sarà di scena la Flalhi con diversi matches di contorno  al femminile, di cui ci siamo già occupati mentre domenica 10 sarà  il mediomassimo ascolano Eros Seghetti ad esibirsi sul ring della Palestra Comunale  di Fermo con inizio alle ore 18. Rammentiamo che Seghetti, come tutti o quasi i professionisti marchigiani, è tutt’ora imbattuto in quattro combattimenti a torso nudo. Per l’occasione ci si è rivolti ad Alaxandar Petrovic, serbo di Belgrado. Un avversario di grossa esperienza con trentadue combattimenti disputati e con quattro vittorie prima del limite che ne attestano la pericolosità soprattutto nel combattimento alla media e corta distanza. Il pronostico va decisamente al pugile marchigiano che tecnicamente dovrebbe essere superiore. Dovrà impostare il match sulle distanza approfittando delle sue lunghe leve ed azionare oltre al sinistro anche il destro soprattutto in diretto e d’incontro, poi passati indenne i primi round potrà anche accettare gli scambi. Se riuscirà a porre in essere questa strategia, e ne siamo certi,  potrà venire a capo anche di questo quinto avversario e probabilmente anche alla grande. Dopo i successi di Mattia Occhinero e Charlemagne Metonyekpon, rispettivamente titolari nazionali dei piuma e dei superleggeri, nelle Marche si punta molto sulla Flalhi al femminile e su Seghetti. “E’ un momento magico quello attraversato dal pugilato professionistico marchigiano – ci ha detto il Presidente Luciano Romanella – che premia la professionalità non solo degli atleti ma anche dei nostri Tecnici e delle nostre società. Ho fiducia che non ci fermeremo qui e che potremo raccogliere altri successi”.

A contorno la Nike presenta altri nove combattimenti fra i migliori dilettanti delle Marche potenziati da due pugili umbri. Da tenere particolarmente d’occhio il match fra l’anconetano Gioacchini Leonardo e Sulcaj Klajdi di Fano: due ottimi elementi che si daranno battaglia con esito incerto.

Il programma

Junior kg 57: Ciliberti Matteo (Ruffini Team) vs Mirashi Giorgio ( Pug. Senigallia); kg 70: Frelli Nicolas ( Nike) vs Ferracuti Leonardo (San Giorgio Boxing); youth kg 64: Falcioni Alessio (Ruffini Team) vs Ricci Damiano (Pug. Jesina); kg 80: Valeri Enea (Nike) vs Squillante Diego (Pug. Dorica); kg 67: Saliu Krejan (audax) vs Di Gioia Mario (Pug. Senigallia); Elite kg 71: Storani Stefano (Nike) vs Abroud Jamel (Pug. Jesina); kf 69: Polverari Gianni ( Audax) vs Barbaccia Glosafat (Pug. Spoleto); kg 64: Sulcaj Klajdi (Audax) vs Gioacchini Leonardo (Pug. Dorica); kg 67: Perini Leonardo (San Giorgio Boxing) vs Loghin Eduard Gabriel (Pug. Spoleto).

Professionisti pesi massimi leggeri: Eros Seghetti ( Rufffini Team) vs AleKsandar Petrovic (Serbia) sei round.  

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi