10690340_897793520264541_8543195704365556946_nLivorno 11/04/2015 – Sabato 11 aprile per l’organizzazione della Boxe Salvemini alla palestra Gymnasium di Livorno si è svolta una bella riunione di pugilato dilettantistico con il rientro in attività di Vairo Lenti promettente pugile del vivaio livornese che fermo dall’estate scorsa tornava sul ring con i colori della Fight Gym Grosseto sezione Boxing Club Livorno diretto all’angolo da suo padre Roberto e dal tecnico Luca Giusti. La tensione di padre e figlio era palpabile ed il match si è svolto in alcune fasi con tracce di nervosismo evidenti. Vairo Lenti e il bravo avversario abruzzese, Anderson Zuniga Molina, hanno cercato di imporre le proprie caratteristiche per tutto il match e il labronico è sicuramente stato più abile anticipando l’avversario con colpi al volto. Scorrettezze si sono succedute nelle fasi delle tre riprese dalle due parti, ma molto più evidenti da parte di Zuniga chè è stato squalificato nel corso della terza ripresa. A Vairo Lenti alla fine del match non rimaneva che scaricare la propria tensione immergendosi nei festeggiamenti del numeroso pubblico accorso a sostenerlo. Buona la prestazione di Filippo Gressani che aveva il suo daffare con il sorprendente giovane allievo della palestra Phoenix di Pomezia, Leonardo Muratovic. Il portacolori della Boxe Salvemini ha portato a casa il risultato sfoderando tutta la sua esperienza e solidità che ne fanno un elemento di sicuro interesse per il movimento pugilistico italiano, ma sicuramente sentiremo riparlare del pugile laziale. Equilibrati e spettacolari gli altri incontri hanno messo in mostra le nuove leve sia in campo maschile che femminile pronte a farsi spazio nel panorama pugilistico della città di Livorno animato dalle varie palestre che vi trovano spazio.

 Risultati:

 kg. 52 – Edoardo Cammarota (ASD Boxe Salvemini) v.p. vs. Tiziano Fedeli (ASD Pug. Volsca);

kg. 51 – Clara Pucciarelli (ASD Phoenix Gym Pomezia) v.p. vs. Sidorella Karafili (ASD Boxe Salvemini);

kg. 40 – Michael Gasperini (ASD A. P. Livornese) v.p. vs. Giuseppe Spindelli (ASD Pugilistica Di Giacomo);

kg. 43 – Emanuele Santini (ASD Boxe Salvemini) v.kot.2°r.  vs. Cristian Chiavaroli  (ASD Pugilistica Di Giacomo);

kg. 91 – Giacomo Saccone (ASD Pug. Pisana) v.p. vs. Mattia Morganti  (Accademia dello Sport – Livorno);

kg. 69 – Simone Moriconi (ASD Boxe Salvemini) pari vs. Jacopo Guerini (Accademia dello Sport – Livorno);

kg. 69 – Filippo Gressani (ASD Boxe Salvemini) v.p. vs. Leonardo Muratovic  (ASD Phoenix Gym Pomezia);

kg. 64 – Silvio Gervasi (ASD Pug. Pisana) v. sq.3°r. vs. Manuel Mazzei (ASD Boxe Palazzaccio – Cecina);

kg. 60 – Matteo Frollani (ASD Boxe Palazzaccio – Cecina) v.p. vs. Gabriele Lemmi (Accademia dello Sport – Livorno);

kg. 64 – Vairo Lenti (ASD Fight Gym Grosseto v.sq.3° r. vs Anderson Zuniga Molina (ASD Pugilistica Di Giacomo).

 

Commissario di riunione Vasco Nencioni;

Arbitri e giudici: Luigi Boscarelli, Marco Celli, Nicola Parrino, Paride Vita;

Medico di riunione: Dott. Virgilio Di Legge.

 

 

                                                                                                                             Amedeo Raffi

Di Alfredo