Spinelli vs D'AmmizioImpegni serrati di pugili agonisti e amatori della Boxe Latina. Altro snodo di primavera tra fine aprile e gli inizi di maggio, dalle riunioni dilettantistiche regionali alle interregionali, passando per il Criterium giovanile. Fitta l’agenda. Il calendario degli appuntamenti inizia domani 23 aprile. A Torrenova, nella riunione organizzata dalla Asd Boxing Time, sul ring per i 63 kg Spinelli vs Fois (Setteville Nord) e, nei 69 kg, Conti vs Doddi (Casalbruciato). L’indomani, il 24 aprile, nella serata dell’Imperium Boxe ad Anzio, nei 63 kg si rinnova l’eterna sfida D’Antoni vs Kampov. L’intermezzo amatoriale è del 25 aprile. Spazio alla Boxe Competition. Selezioni regionali a Morena, organizzate dalla Gladiators nell’ambito del Torneo Hurrican. Formula ad eliminazione diretta, sulla distanza di due riprese da 1’30’’ ed intervallo da 1’. Categorie di peso dai -50 kg ai + 90. Partecipano per la Boxe Latina Nunzio Di Pirro, Mario Livignani ed Andrea Scacchetti. Chi passa va a Rimini dal 2 al 5 giugno, per il Campionato Italiano di Gym Boxe. Il 30 aprile duplice appuntamento. A Cori, riunione Body Evolution, Spinelli torna ad affrontare D’Ammizio (Circolo Venturi). Nel pomeriggio al Palaboxe “Città di Latina” si terrà il Criterium Regionale. Società da tutto il Lazio, nell’evento promosso dalla Federazione Pugilistica Italiana, interverranno con i rispettivi atleti in un pomeriggio di prove di abilità, coordinamento e velocità. Ad esibirsi le categorie Cuccioli (5-6-7 anni), Cangurini (8-9 anni), Canguri (10-11 anni), Allievi (12-13 anni). Appuntamento dalle 15.30. Le date certe si fermano al momento al 6 maggio. Giorno in cui sul ring del Palaboxe, che ospitò le Olimpiadi di Roma del 1960, si terrà una riunione interregionale. Il confronto è tra diverse scuole del Lazio, Umbria e Marche nell’ambito dei buoni rapporti che la Boxe Latina si è costruita nel tempo e che suggellano i festeggiamenti del sessantennio. Protagonisti in primis gli agonisti della società del presidente Mirco Turrin. Si vuole regalare agli appassionati della nobile arte altre emozioni dai connotati nazionali.

BATTISTI FERMANTO DA MAGNESI

Nei giorni scorsi avvincente si è rivelato nei professionisti l’incontro di Riccardo “Binario” Battisti, che sul ring di Cave, ha ceduto ai punti a Michael “Lonewolf” Magnesi, vincitore del primo torneo neo-Pro. Pugili senza esclusioni di colpi, nel quale il pontino è stato penalizzato da una forte contusione al bicipite, che ha condizionato fortemente l’impiego del destro. Al termine delle sei riprese, grandi applausi del pubblico per entrambi.

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: