di Luigi Capogna

Sabato prossimo 24 aprile a Ceccano, storica “terra di pugili”, si svolgerà un’interessante riunione dilettantistica all’interno dell’accogliente e attrezzata palestra in via Passo del Cardinale sorta in memoria del grande e compianto campione Domenico Tiberia. La manifestazione organizzata dall’unione sinergica delle palestre “G.S. Training Cassino” del maestro Giuseppe Tucciarone, la “L. Quadrini Castelliri” del maestro Raimondo Scala, la”ASD Sora” di Stefano Soccodato e dalla stessa “D. Tiberia”  sarà una vetrina per diversi giovani atleti del nostro territorio opposti ad una rappresentativa abruzzese – molisana per ritornare in qualche maniera alla quotidianità come l’abbiamo conosciuta prima di essere inghiottiti nell’incubo del coronavirus. Anche se questo periodo si presenta ancora difficile come lo sono stati probabilmente anche gli ultimi sotto ogni punto di vista, ma non lo sapevamo e soprattutto non sappiamo ancora oggi come sarà il dopo, queste tipo di riunioni, anche se a porte chiuse, senza la diretta partecipazione emotiva dei tifosi, porteranno se non altro una ventata di ottimismo e di speranza anche ai nostri giovani boxer proprio in un ambiente dove dappertutto risalta nitida la figura dell’indimenticabile “Memmo”  encomiabile padre e leale sportivo che ha onorato nel mondo il nome dell’Italia ed ha saputo trasmettere la sua passione pugilistica anche a tutta la famiglia del Presidente  Massimo e dei fratelli Luigi e Giovanni  che da sempre si occupano di pugilato con la stessa dedizione del papà seguendo e guidando tanti ragazzi che si affacciano a questo sport con il supporto dei maestri Pio Ciotoli, Pierluigi Micheli e Michele Egidi. Ogni giorno seguono tanti ragazzi e ragazze facendo loro scoprire il vero significato dei valori pedagogici e formativi della boxe. Quella boxe che da sempre ha inesorabilmente coinvolto anche le sorelle Ida e Piera ma sopratutto mamma Selenia Micheli che ha condiviso per una vita intera e in perfetta sincronia la passione di suo marito.

Il cartellone prevede ben dieci match tra cui due femminili con l’esordio di Valentina Graziano e Teresa Capece della “Training Cassino” opposte rispettivamente a Letizia Pallotta e Sarah Becciani; della stessa palestra il mediomassimo Davide Iafrate avrà all’angolo opposto Davide Fanfoni . Il sorano  Matteo De Santis al limite dei  leggeri se la vedrà con il fermano Stefano Storani mentre sempre nella stessa categoria di peso Alex Cardinale della palestra “Città di Frosinone”  sarà opposto al molisano Adriano Di Paolo. I colori della palestra “L. Quadrini” saranno difesi da Alessio Sili e Fabrizio Gabriele contro gli abruzzesi Daniel Diodato e Gabriel Lazzari. Per la “D. Tiberia” saliranno sul quadrato il promettente  Massimo Spada contro Marco Altini mentre per Fabrizio Piroli e Antonello Endiniani sarà un ottimo banco di prova per un imminente passaggio tra i professionisti.

Le premesse ci sono tutte per poter vivere un’avvincente serata di sport con i nostri interessanti giovani pugili che daranno fondo a tutte le proprie energie per onorare l’impegno, dare certezze ai propri sogni ed accrescere i rispettivi palmares.

E mai come in questo particolare momento storico molti giovani stanno riscoprendo i valori fondamentali del pugilato: sacrificio, lealtà e ideali in cui credere.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi