Piacenza-9.06. Si potrebbe definire la rassegna delle giovani promesse la riunione che la Boxe Piacenza ha organizzato al palazzetto dello sport davanti ad un pubblico appena discreto come numero ma assai caloroso nel seguire le prodezze dei giovani pugili. Ed in effetti emozioni e buone indicazioni tecniche non sono mancate. Si è vista della buona boxe e dei ragazzi davvero interessanti. Giusto riconoscimento, dunque, ai maestri piacentini Campanini e Pellini ed al ligure Bertolini a cui gli organizzatori hanno voluto concedere una targa al merito come al commissario di riunione Nicola Lodi ed al neo dirigente Emilio Fioruzzi che, lasciato il ring per gli studi (laurea alla Bocconi e studi negli States), è ritornato in società come consigliere. Un’altra collana di prestigio per i presidenti Antonio e Paolo Orsi che, con grande impegno e generosità, percorrono il meritevole solco tracciato dal padre Bruno in favore del pugilato.


Nove i match disputati e tutti abbastanza piacevoli ed equilibrati. Diversi i protagonisti degni di menzione. Per la Boxe Piacenza ha brillato particolarmente Andrea Chicchi che, al suo 4° combattimento, ha espresso un pugilato pregevole e di sicuro talento. la sua vittoria assume un valore maggiore per la bravura dimostrata dall’avversario Luan Kuka che solo nel finale ha dovuto piegarsi alla maggior classe del piacentino. Sempre tra i ragazzi di casa molto bene i fratelli Dumitru. Eduardo ha pareggiato con lo spezzino Davide Carmiani mentre Carlo ha fatto altrettanto con il toscano Vrenna, anch’egli alle prime armi ma già ben dotato. I due hanno dato vita ad un match molto bello ed avvincente, Probabilmente Dumitru alla fine aveva un leggero vantaggio, ma in questi casi il pari rappresenta un giusto premio per entrambi. Tra gli ospiti è piaciuto il toscano Davide Giunta che ha superato meritamente il pur bravo debuttante Ckvetkov al termine di una sfida intensa e di livello. Molto applaudito anche il match tra le ragazze Beatrice Gregori e la toscana Genni Gori. Della piacentina i colpi più precisi e potenti, della Gori una maggior continuità d’azione e la quantità. Alla fine la vittoria è andata alla Gregori ma tanti applausi li ha guadagnati pure la Gori.
Un infortunio alla spalla ha costretto l’esordiente Matteo Bongiorni ad arrendersi (no contest) dopo aver terminato una ripresa assai interessante con il lombardo Portanova che, dopo un inizio timoroso, replicava da par suo. Non di eccessiva bellezza risultavano gli altri match dove Gerardo Minio veniva dato sconfitto (ma era più giusto un pari) dopo 3 round piuttosto caotici e pochi pugni di fronte all’albanese di La Spezia Gyergi Marku; Filip Micevski subiva ugual sorte colpito da due richiami ufficiali per scorrettezze quando, se maggiormente disciplinato, avrebbe potuto far suo il match e Alessandro Scagnelli che si intestardiva alla ricerca del colpo risolutore smarrendo spesso la linea pugilistica e permettendo al toscano Casamassima di far suo l’incontro senza particolari meriti. L’organizzazione  è risultata impeccabile grazie alla regia del c.r. Nicola Lodi, degli arbitri
Beccalori,Marinucci e Finocchiaro, dello speaker Sandro Mosca di Sky e della presenza e dell’opera del prof. Mario Sturla, i cui interventi sono stati particolarmente apprezzati, specie quando ha impedito di salire sul ring il debuttante Lorenzo Corbellini a cui l’emozione ha giocato un brutto scherzo.
I Risultati:
Donne:
Piuma: Gregori (Boxe Pc) b. Gori (pug. Stiava) ai p.
Junior
Leggeri: Giunta (pug. Isolotto) b. Ckvetkov (Boxe Pc.) ai p.
Piuma: Chicchi (Boxe Pc.) b. Kuka (S.P.Carlevarino) ai p.; Carlo Dumitru (B.Pc) e Vrenna (Pug. Isolotto) pari; Edoardo Dumitru (Boxe Pc) e Carmiani (La Spezia) pari
Superleggeri: Rami (Pug. Valente) b. Micevski (Boxe PC.) ai p.
Elite 3^ serie:
Pesi Mediomassimi Casamassima (Pug.Isolotto) b. Scagnelli (Boxe Pc) ai p.
Welters: Bongiorni (Boxe Pc) e Portanova (Maderno) n.c.
Elite 2^ serie
Superleggri: Marku (La Spezia) b. Minio (Boxe Pc.) ai p.

Luigi Carini

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi