Una bella giornata ha accompagnato le gesta dei sette pugili lucchesi saliti ieri sul Ring del Foro Boario a monte San Quirico , in un lungo pomeriggio di pugilato allestito dalla Asd Pugilistica Lucchese in collaborazione con Centro Culturale Foro Giovani .
La riunione di pugilato è stata seguita da un buon numero di spettatori, amici e parenti dei ragazzi impegnati sul ring ed ha avuto come prologo le esibizioni della scuola giovanile del sodalizio lucchese, seguiti dal loro insegnante Giulio Monselesan aiutato dal figlio Leonardo i bambini si sono cimentati nella prova della corda, in alcune prove tecniche e nello sparring a coppia, il tutto davanti ai genitori e parenti per nulla preoccupati se i loro figli seguono un corso di avviamento al pugilato. Una seduta di allenamento pubblico tra l’ aspirante pugile Alberto Sari ( peso massimo ) ed il piu esperto compagno di palestra Giacomo Baroni ( supermassimo ) prossimo al rientro ha scaldato il pubblico per i successivi dieci combattimenti .
Difficile giudicare i pugili lucchesi che si sono tutti dimostrati all’altezza impegnando i rivali ed in pratica riportando il bottimo pieno.
 Hysenllari Edison al peso di 60 kg  Junior ha battuto ai punti il valido Davide Giunta ( Pugilistica Isolotto Firenze ): più tecnico il fiorentino ma incontenibile il lucchese che sovrasta fisicamente il rivale.
Rimanti Filippo al debutto nei 75 kg youth parte contratto, Amati Alessandro (Centro sport Combattimento ) cerca di approfittarne ma Rimanti ben istruito dal suo angolo riordina le idee e si mette a fare il pugilato riportando una bella vittoria ai punti.
Umberto Costa nei 56 kg elite 3a incrocia i guanti con Adil laktaoui ( Boxe Luminati ) : 9 minuti intensi dove il lucchese Costa contiene e replica al più esperto avversario che però perde ai punti di fronte al longilineo Costa apparso motivato e concreto.
Match pari tra i pesi medi la Muraglia Manfredi ( pug. isolotto Firenze ) e Simone Galli ( Sarzana Ring ), quinto match la sfida nei 60 kg tra l’esperto rumeno ma lucchese Voican Mihai Daniel ed il seconda serie Danilo Barile ( Pug.Alto Reno ) : verdetto di parita tra due pugili di caratteristiche simili con tre riprese senza pause di scambi alla corta distanza. Ottima prova di Voican che si conferma un osso duro per tutti .
Ruggiero Alessandro ( Pug.Pratese ) nei 75 kg elite batte ai punti Ivan Magnani (
Sarzana Ring ). Nel match più duro della giornata, sempre nei 75 kg, Adriano Sala ( Pug. Lucchese ) si imponeva sul grossetano Ceka Sokol ( Fight e Gym Grosseto ) battendolo ai punti, sfruttando le lunghe leve e la migliore impostazione .
Henchiri Nicola ( Sarzana Ring ) nei 60 kg . vinceva ai punti sul prima serie Pasquale Di Filippo ( pug. Pratese ) sopratutto in virtu di una bella ripresa dopo il sostanziale equilibrio delle prime due .
Sottoclou affidato al giovane Florian Hysenllari gemello di Edison che nei 63 kg junior batteva chiaramente ai punti Francesco Vrenna ( Pug.Isolotto ) che si dimostrava valido e molto preparato ma doveva cedere alla potenza di Hysenllari che replicava e metteva a segno punti su punti .
Match clou affidato a Marvin Demollari che concedeva la rivincita al peruviano Hernandez Barrientos ( Boxe Luminati ): match bello da vedere tra due tecnici, Demollari ben chiuso sfruttava ogni minimo varco e vinceva ai punti dimostrando classe, intelligenza e ottima scelta di tempo contro un avversario valido, motivato e preparato.
Una bella giornata di sport inserita nel contesto delle manifestazioni del Settembre Lucchese quella vissuta al Foro Boario sempre più spazio dedicato alle imprese dei pugili lucchesi moderni, gladiatori che tengono alto il nome della città in uno sport nobile e di grandissimo prestigio .
 Hanno arbitrato e diretto i signori giudici Luigi Boscarelli , Pierluigi Panichi e Bibbiani Dario , commissario di Riunione Loris Federigi
(Barsotti Maurizio)

Di Alfredo