Nominato Presidente pro-tempore il dott. Carlo Nori

Le presentazioni ufficiali sono previste in autunno ed a gennaio 2011, dopo l’Assemblea Costituente della FPI, la Lega Professionisti sarà operativa. Ad avviare l’organismo che rilancerà il pugilato professionistico italiano sarà il dott. Carlo Nori, grande appassionato di pugilato.

Prevista dall’art. 4 dello Statuto della Federazione Pugilistica Italiana, la Lega delle Società Professionistiche, dopo vari tentativi, finalmente è stata costituita. A decidere sulle sorti del Pugilato Professionistico italiano sono state le società professionistiche della Federazione rappresentate dai presidenti Elio Cotena, Rosanna Conti, accompagnata dal marito Umberto Cavini, Armando De Clemente e Sergio Cavallari che nell’assemblea di lunedì scorso, a cui hanno partecipato il Presidente della FPI Franco Falcinelli, il Vicepresidente Vicario e Coordinatore del Settore Professionisti Antonio Del Greco, il Segretario Generale Alberto Tappa e il Coordinatore del CEP Gianfranco Rosi, hanno nominato come Presidente pro-tempore il dott. Carlo Nori, Direttore Generale di Pragmae, Financial Advisory Group.

Grande appassionato di pugilato, tanto da aver preso il tesserino di aspirante tecnico, il dott. Nori avrà il compito di avviare, su mandato delle società organizzatrici, le azioni di promozione e sviluppo della Lega Professionisti e di indire entro la fine dell’anno l’Assemblea per l’elezione delle cariche. 

“Sono onorato di poter dare un contributo importante – commenta il neo-Presidente Nori – alle società aderenti alla Lega Proboxe. Metterò a disposizione la mia esperienza professionale, perché ho ricoperto incarichi manageriali in gruppi importanti ed oggi ho il piacere di dirigere una società nel contesto finanziario. La mia intenzione è lanciare la Lega Professionistica, renderla autonoma nel suo piano triennale per far crescere di conseguenza l’attività pugilistica. Rilanceremo il pugilato professionistico attraverso un percorso di promotion e sponsoring per gli eventi organizzati dalle società, la previsione di stages di aggiornamento e per il 2012 abbiamo intenzione di costituire un fondo di garanzia per sostenere le società ed il pugili”.

Obiettivi a breve e lungo termine che la Lega Professionisti intende perseguire vigilando costantemente sull’attività dei pugili, sull’opera dei procuratori e delle società organizzatrici, in modo da verificare che tali azioni siano dirette al fine essenziale di conseguire l’affermazione del pugilato professionistico italiano in campo nazionale ed internazionale. La Lega Pro Boxe, come sancito dal regolamento di settore, sarà preposta quindi alla tutela e rappresentanza degli interessi dei propri aderenti e svolgerà funzioni di coordinamento, di sviluppo e di promozione dell’attività tecnico-organizzativa programmata dalle società organizzatrici affiliate. Inoltre, su mandato di queste, potrà negoziare la cessione dei diritti di immagine e di diffusione televisiva e di conseguenza le sponsorizzazioni degli eventi organizzati su territorio nazionale dai singoli affiliati nell’ambito e nel rispetto delle norme e delle disposizioni dettate dalla Federazione Pugilistica Italiana.

Una sfida importante per tutti i componenti della Lega Professionistica, a partire dal Direttore Generale, che coordinerà il Consiglio Direttivo formato dalle società fondatrici. Sono previsti nella struttura della Lega anche un Presidente, che avrà incarichi istituzionali e di visibilità, e due Vice-presidenti. La promozione televisiva e la ricerca di sponsor saranno affidati a consulenti. Ad occuparsi degli aspetti legati all’attività agonistica sarà il settore tecnico che verrà affiancato dal settore comunicazione e marketing. La Direzione Generale avrà sede a Milano e una distaccata a Roma.

Di Massimo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi