Basket Fasano – Nuovi Orizzonti Taranto 55-69 (16-16, 33-29, 45-43). Fasano: Falenczyk 21, Golemi 8, Skapin 10, Mazzullo 14, Orsini, Mangione 2, Tateo, Vaccaro, Mazzone, Pinto, Giannuzzi n.e., (All. Giuseppe Lovecchio – 1° ass. all. Giovanni Mattia Marangi). Taranto: Smaliuk 13, De Pace, Tagliamento 26, Gobbi n.e., Gismondi 7, Varvaglione, Lucchesini 11, Turco, Cascione n.e., Martelli 2, Molino, Ivaniuk 10 (All. William Orlando – 1° ass. all. Mimmo Calviello). Note: spettatori 150 circa. Uscite per cinque falli: Smaliuk (Taranto). Nessuna per Fasano. Arbitri: Giovanni Semeraro di Corato (Bari) e Francesco Ricciardi di Santeramo in Colle (Bari)

Ha studiato, osservato la sua preda nelle varie fasi della gara, e l’ha colpita ai punti vitali venendo fuori sulla distanza. Così la Nuovi Orizzonti Dinamo Taranto è riuscita ad espugnare il nuovo palazzetto dello sport di Fasano imponendosi sulla formazione locale con il punteggio finale di 69-55 (16-16, 29-33, 43-45). Dopo il ko inflitto dalla corazzata Virtus Ariano Irpino nella sesta giornata, un’impresa sfiorata in casa, le ragazze allenate da William Orlando hanno trovato il pronto riscatto sullo stesso palazzetto dove si erano imposte a inizio stagione, nella semifinale del girone A della Coppa Campania. Il successo sulla temibile Eco Ambiente Sud Fasano è stato figlio della reazione corale. E dei canestri di Claudia Tagliamento, in particolare – con 26 punti realizzati la brindisina è stata la top scorer della serata.

Ecco il commento di coach Orlando:

Nei primi due quarti abbiamo giocato alla pari contro un buon Fasano. Nel terzo periodo abbiamo aumentato l’intensità difensiva e la fisicità messa in campo. Il break lo abbiamo costruito da una serie di palle recuperate, che ci hanno permesso di scappare via. Possiamo considerarla una vittoria di maturità costruita con pazienza. Facciamo i complimento al Basket Fasano per la bella prestazione realizzata”.

Il campionato

Con la vittoria a Fasano, la matricola Nuovi Orizzonti ha chiuso nel migliore dei modi il girone d’andata del raggruppamento A della serie B nazionale: ai quartieri alti, secondo posto in graduatoria, in coabitazione con La Molisana Campobasso, a ridosso della capolista Ariano Irpino. Che ha una gara da recuperare. I campani tenteranno l’allungo martedì 12 dicembre, in casa, proprio contro Fasano. Il campionato osserverà una pausa in occasione delle festività per riprendere nel 2024. Taranto ritroverà le mura amiche del PalaMazzola il 6 gennaio, quando ospiterà la Virtus Benevento, fanalino di coda che non ha ancora vinto una gara.

Paolo ARRRIVO – Ufficio stampa e Comunicazione Dinamo Nuovi Orizzonti (foto G. Leva)

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: