Milano, 16 Dicembre 2011 – I Dolce & Gabbana Milano Thunder  chiudono il 2011 con la quinta vittoria consecutiva, che permette al team di terminare il girone d’andata imbattuto, saldamente in testa al gruppo A, con 15 punti. Il match contro la Dynamo Moscow, combattuto in casa, dopo un’inversione di date (il 17 febbraio si andrà in Russia), si preannunciava durissimo e, per questo i tre punti sono davvero fondamentali per conquistare il primo posto nel girone.


Dopo la straordinaria vittoria contro gli Astana Arlans, sconfitti per 5 a 0 al Palamaggiò di Caserta ed il match vinto a tavolino contro Bangkok, i Thunders continuano a macinare vittorie e punti anche a Milano.
Nei 54 kg Vitaliy Volkov, dopo la bella vittoria a Mumbai, è chiamato ad un match davvero impegnativo contro l’esperto Eduard Abzalimov (RUS), oro agli Europei 2010 e  argento ai Mondiali di Milano 2009. L’ucraino di Milano parte bene, mostrando subito una boxe aggressiva e mettendo alle corde l’avversario. La reazione del russo non si fa aspettare e alla fine del quarto round la situazione è in sostanziale parità. Si decide tutto alla quinta ripresa, dove Volkov riesce a piazzare qualche colpo vincente e a mettere alle corde Abzalimov, aggiudicandosi un punto fondamentale.
Punteggio finale: Vitality Volkov – Eduard Abzalimov 3 – 0
50-45; 48-47; 48-47
L’equilibrio viene ristabilito con il match dei 61 kg, che vede l’esordio dell’ungherese Miklos Varga, neo acquisto dei Thunders, contro l’ex di turno, Vazgen Safaryants, l’anno scorso nel roster del team italiano.
L’ungherese appare in grossa difficoltà nelle prime due riprese, ma mostra un grande carattere ed una buona boxe, portando a casa la terza e difendendosi con orgoglio nelle ultime due. La prova coraggiosa di Varga gli vale un verdetto di sconfitta, ma non unanime.
Punteggio finale: Miklos Varga – Vazgen Safaryants 1 – 2
46-49; 46-49; 48-47
Sergiy Derevyanchenko conferma di essere una garanzia, ma incontra più difficoltà del solito, contro il medio Maxim Gazizov, soprattutto a causa di una ferita alla fronte, rimediata nella terza ripresa, che gli impedisce di mostrare la solita boxe scintillante e potente. L’ucraino stringe i denti, mostrando ancora una volta la sua classe superiore, e porta a casa il punto del 2 a 1, che permette ai Thunders di mettere la testa avanti.
Punteggio finale: Sergiy Derevyanchenko – Maxim Gazizov 3 -0
50-45; 50-45; 49-46
Negli 85 kg torna sul ring Ludovic Groguhé, dopo lo straordinario ko tecnico contro un campione del calibro di Abdelhafid Benchabla, nel match di Caserta. L’avversario di oggi è il russo Eduard Yakushev, 23 anni, al secondo match in WSB, protagonista di un incontro di grande spessore contro il nostro potentissimo francese. Il match è avvincente e combattuto fino all’ultimo round e Ludovic se lo aggiudica di misura. E’ il punto della vittoria certa per i Dolce & Gabbana Milano Thunder.
Punteggio finale: Ludovic Groguhé – Eduard Yakushev 3 -0
48-47; 48-47; 49-46
Clemente Russo, come spesso gli accade è costretto ad affrontare un avversario a cui concede molti chili e molti centimetri, Arslanbek Makhmudov, 115.4 kg, capace di sconfiggere in stagione il campione del mondo Magomedrasul Medzhidov. Il capitano dei Thunders deve letteralmente prendere le misure al russo, ma riesce ad aggiudicarsi la prima ripresa nettamente. Soffre di più nella seconda, tanto che un giudice la assegna a Makhmudov, ma finisce per prevalere alla distanza.
Punteggio finale: Clemente Russo – Arslanbek Makhmudov   3 -0
50-45; 48-47; 50-45

L’appuntamento è ora per il prossimo anno, il 13 Gennaio, ancora al Mediolanum Forum, contro i Fighters di Mumbai.

Sabrina Ippoliti
Dolce & Gabbana Milano Thunder
Communication & Marketing Manager

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi