DELLA ROSA PER IL MONDIALE, MATCH INTERNAZIONALE PER LAURI E IL 23 DICEMBRE, A PONTEDERA, RIUNIONE CON SPADA, NDIAYE E ROSSITTO.

Paolo_Vidoz-1Attività intensa per la Opi 2000 di Salvatore e Christian Cherchi, che dal 18 al 23 dicembre faranno combattere i loro pugili in tre manifestazioni.

Venerdì 18 dicembre, alla York Hall di Londra, Paolo Vidoz affronterà il polacco Albert Sonowski per il vacante titolo europeo dei pesi massimi. E’ l’ultima chance di tornare nel giro che conta per il goriziano, dopo aver abbandonato contro Matt Skelton al termine della nona ripresa, il 19 dicembre 2008, al Palalido di Milano. Da allora, è salito sul ring una sola volta ed ha liquidato in quattro round il collaudatore polacco Tomasz Zeprzaika. Nato a Gorizia, il 21 agosto 1970, alto 191 cm professionista dal gennaio 2001, Paolo Vidoz ha sostenuto 32 incontri: 26 vinti (15 per ko) e 6 persi. La trasferta londinese non lo preoccupa perchè è abituato sfidare gli avversari a casa loro. Vidoz ha combattuto 9 volte negli Stati Uniti, 6 in Germania e 1 in Turchia.

Nato a Varsavia, il 7 marzo 1979, alto 189 cm, professionista dal luglio 1998, Albert Sonowski ha un record di 44 vittorie (27 prima del limite), 2 sconfitte e 1 pari. Anch’egli ha una grande esperienza internazionale avendo combattuto – oltre che in Polonia – in Danimarca, Regno Unito, Stati Uniti, Olanda, Ungheria, Sud Africa e Germania. Nel suo ultimo match ha pareggiato con Francesco Pianeta, peso massimo calabrese trapiantato in Germania dove è molto popolare. Sicuramente il promoter tedesco non si aspettava che Sonowski sarebbe stato un avversario tanto difficile per Pianeta. Quindi, Vidoz non dovrà commettere l’errore di sottovalutare il polacco. Inoltre, è la prima volta che Sonowski combatte per un titolo importante e darà il 100%.

Alla York Hall salirà sul ring anche Giuseppe Lauri (48 vittorie – 28 per knock out – e 6 sconfitte). Affronterà il mestierante Janos Petrovics (18 incontri vinti e 30 persi) sulle sei riprese. Lauri è sfidante ufficiale del campione d’Europa dei pesi superleggeri Paul McCloskey.

Sabato 19 dicembre. allo Sport and Congress Center di Schwerin (Germania), Emanuele Della Rosa (22-0 con 7 ko) sfiderà il campione del mondo ad interim dei pesi medi Wbc Sebastian Zbik (27-0 con 10 ko). Il tedesco ha vinto il titolo superando ai punti Domenico Spada, l’11 luglio scorso, a Nuerburgring (Germania) ed è alla prima difesa. Il vincitore della sfida dovrà affrontare proprio Domenico Spada.

Gli incontri di Paolo Vidoz ed Emanuele Della Rosa saranno trasmessi da Dahlia Tv. Per gli orari, consultare il sito www.dahliatv.it
Mercoledì 23 dicembre, a Pontedera, la Opi 2000 organizzerà una manifestazione in cui combatteranno il peso medio Domenico Spada (29-2 con 14 ko), il massimo leggero Vincenzo Rossitto (37 vittorie – 22 prima del limite – 6 sconfitte e 2 pareggi) e il supermedio Muhammad Ali Ndiaye (15-1 con 9 ko).Gli incontri saranno sulla distanza delle 6 riprese. L’evento non avrà copertura televisiva.

Per informazioni www.opi2000.com

Di Massimo