La Principe Boxing Events di Alessandro Cherchi è lieta di annunciare la partnership con Salumi Pasini, nuovo marchio di Smapp, azienda presente sul mercato italiano degli insaccati stagionati e freschi da oltre 60 anni. Salumi Pasini nasce da un’idea della nuova generazione della famiglia Pasini per far conoscere i propri prodotti al grande pubblico italiano ed internazionale. Salumi Pasini propone una linea di sei prodotti: Salame Campagnolo, Salamini PicNic, Pancetta Steccata, Bacon, Cotechino e Zampone.

“Siamo orgogliosi di avere al nostro fianco un brand come Salumi Pasini – commenta Alessandro Cherchi – che ha alle spalle un’azienda con oltre 60 anni di esperienza proprio come la Principe Boxing Events ha alle spalle i 32 anni di esperienza della OPI 2000. Un altro fattore che accomuna Salumi Pasini e la Principe Boxing Events è l’orgoglio del Made in Italy: i loro prodotti rappresentano un’eccellenza nel settore gastronomico e noi vogliamo diventare un’eccellenza del pugilato italiano rilanciando il teatro Principe come punto di riferimento della nobile arte meneghina, come luogo in cui nasceranno i campioni italiani del prossimo futuro, nonché centro di aggregazione di eventi culturali in grado di attrarre un pubblico più vasto di quello sportivo.”

“Siamo molto orgogliosi di poter sostenere l’iniziativa di Alessandro volta a rilanciare la nobile arte in territorio meneghino” – afferma Andrea Pasini, responsabile commerciale del marchio – “Da appassionato di boxe riconosco il valore di uno sport che racchiude sacrificio, passione e umiltà, valori nei quali mi riconosco e che sono alla base del nostro lavoro di ogni giorno”.

E da curatrice dell’immagine del marchio Daniela Pasini sa che “per essere credibili non basta avere un prodotto di qualità, ma bisogna saper concretizzare e trasferire i valori del marchio in ogni attività della nostra azienda. È per questo che, fin dall’inizio di questa avventura, abbiamo deciso di supportare tutto ciò che rappresenta eccellenza nel e del territorio lombardo.”

“Alla base della nostra start-up c’è la volontà di valorizzare il territorio lombardo – afferma Filippo Pasini, responsabile della produzione – e la sponsorship con la Principe Boxing Events proponendosi di far rinascere un luogo storico come il teatro Principe si pone in perfetta assonanza con la nostra filosofia”.

 

La manifestazione del 5 dicembre – i cui biglietti sono stati esauriti in soli quattro giorni – offrirà al pubblico cinque combattimenti professionistici. Nel clou, il campione d’Italia dei pesi welter Antonio Moscatiello (17 vittorie, 12 prima del limite, 2 sconfitte e 1 pari) difenderà la sua corona contro l’imbattuto Riccardo Pintaudi (9-0) sulla distanza delle dieci riprese. Inoltre, saliranno sul ring il peso welter Renato De Donato, il peso medio Catalin Paraschiveanu (6 round per entrambi), il peso leggero Alessio Taverniti e il debuttante peso massimo leggero Matteo Rondena (questi ultimi due combatteranno sui 4 round).

 

Il teatro Principe si trova in Viale Bligny 52 a Milano. La stazione della metropolitana più vicina è quella di Porta Romana (linea 3). Il teatro è raggiungibile anche con i tram 9 e 24.

L’incontro Moscatiello-Pintaudi sarà trasmesso in diretta da Rai Sport 1 alle 22.45.

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: