Il campione italiano dei pesi medi numero 42 fu il campano Giovanni De Marco che il 4 gennaio 1985 a Lucca vinse il titolo nella quinta ripresa, quando il guardia destra piacentino Aldo Buzzetti abbandonò la difesa. De Marco, casertano di Alvignano, debuttò al professionismo nell’aprile 1982, dopo aver raggiunto il massimo traguardo tricolore tra i dilettanti, vincendo l’anno prima agli assoluti di Grosseto nella la categoria dei pesi medi. Dall’esordio a torso nudo continuò a vincere senza mostrare fretta di arrivare alla meta nazionale, dove giunse con successo da imbattuto. Tornò nella stessa città toscana nel giugno seguente e difese il primato italiano contro il milanese Edmondo Buttiglione, con il quale ottenne il risultato di parità deciso al termine delle 12 riprese. In dicembre dovette incontrare l’anconetano di origine zairese Sumbu Kalmaby, in seguito campione europeo,  mondiale WBA e nuovamente europeo, al quale cedette con verdetto ai punti. De Marco ottenne la rivincita da Kalmbay nel settembre dell’anno seguente, a Silvi Marina, in Abruzzo, ma dovette abbandonare il confronto nell’undicesima frazione. Il campano si ricostruì la reputazione passando nella categoria inferiore, dove nel dicembre 1987 tolse il titolo Wbc International all’argentino Ramon Gaspar Abeldano, cintura che difese vittoriosamente contro il cileno Felipe Carvallo nell’agosto dell’anno seguente. Nel novembre 1989 a Ferrara incappò in una serata infausta che lo vide soccombere nel quarto round dinanzi al francese Martin Camara, in seguito challenger WBO e campione nazionale medi jr. Ad onta dell’insuccesso, De Marco ottenne la chance di sfidare il campione continentale superwelter Gilbert Dele. Il match si svolse a Caserta nel maggio 1990 e nonostante il clima favorevole al pugile locale il successo ai punti venne assegnato al guardia destra transalpino, futuro detentore mondiale WBA. Il casertano ottenne altre due occasioni tricolori, senza successo: contro il campione superwelter Santo Colombo nel 1991 ed il titolare medi Silvio Branco nel 1993. Dopo l’ultimo tentativo del dicembre 1993 De Marco lasciò il ring con il record di 40 combattimenti: 31-8-1.

Fonte www.sportenote.com

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi