Milano, 13 Gennaio 2012 – Il girone di ritorno delle World Series of Boxing comincia così come era terminato quello di andata, con il dominio assoluto del team italiano dei Dolce & Gabbana Milano Thunder, che continuano a vincere, mantenendo saldamente il comando del girone A. Stavolta ad uscire sconfitti dal Mediolanum Forum di Assago sono i Venky’s Mumbai Fighters, battuti con il punteggio schiacciante di 5 a 0.

Dura poco il primo incontro della serata, con l’interruzione all’inizio del terzo round, a causa della ferita rimediata dall’indiano Jitender Kumar, avversario nei 54 kg del nostro ucraino Vitaliy Volkov, che continua la striscia positiva di risultati dopo le due belle vittorie, in India ed in casa contro Eduard Abzalimov della Dynamo Moscow. Il Dottor Mike Loosemore ritiene troppo seria la ferita per lasciar proseguire l’incontro e si va ai punti, dove prevale di misura Volkov.

Punteggio finale: Vitaliy Volkov – Jitender Kumar 3-0

29-28;29-28;29-28

La sorpresa della serata arriva nel match tra i leggeri, dove Miklos Varga compie un’autentica impresa. Sotto nelle prime tre riprese, si scatena letteralmente alla quarta, dominandola e mettendo in seria difficoltà Diwaker Prasad, protagonista della vittoria contro Carrasco in India, il quale non riesce a riprendersi nemmeno nel quinto round, va al tappeto, viene contato e deve arrendersi per ko tecnico.

Punteggio finale: Miklos Varga – Diwaker Prasad TKO alla quinta ripresa

Torna sul ring il peso medio William Mc Laughlin, al secondo match stagionale, dopo la vittoria in casa contro Los Angeles, che affronta un avversario giovanissimo (18 anni) Mandeep Jangra, che disputa però un match coraggioso, mostrando subito una boxe aggressiva grazie alla  quale domina la prima ripresa. L’irlandese è bravo a non perdere la concentrazione ed a reagire con vigore, ma il match si mantiene equilibrato e si decide a favore di Mc Laughlin di stretta misura.

Punteggio finale: William Mc Laughlin – Mandeep Jangra 3-0

48-46;49-45;48-46

A risultato acquisito sale sul ring Ludovic Groguhé nell’incontro dei mediomassimi. Il francese incontra Marko Calic, pugile molto dotato fisicamente, più alto di Ludovic, ma tecnicamente inferiore.

Proprio la differente cifra tecnica finisce per fare la differenza, in particolare nella seconda ripresa, vinta con largo vantaggio da Groguhé, che decide il match. Nel quarto round il croato rimane anche ferito, ma l’incontro prosegue regolarmente, fino al netto risultato finale.

Punteggio finale: Ludovic Groguhé – Marko Calic 3-0

50-44;50-44;50-44

La serata si conclude con il match tra i massimi, che vede protagonisti sul ring il nostro Michal Olas e il moldavo Mihail Muntean, neo acquisto del team indiano, pugile maturo, alla seconda stagione in Wsb, dopo aver combattuto la prima con Pohang, disputando sei incontri, con tre vittorie. Il polacco non si lascia intimidire dalla maggiore esperienza dell’avversario e conduce l’incontro con sicurezza, vincendo di misura, ma senza sembrare mai in difficoltà.

Punteggio finale: Michal Olas – Mihail Muntean 3-0

50-45;49-46;48-47

Per maggiori informazioni:

Sabrina Ippoliti

Communication & Press Office

Di Alfredo

Un pensiero su “A Milano i Thunder battono l’India”

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi