24 gennaio 2014, Fuenlabrada, Spagna – Il campano Samuele Esposito non è riuscito a togliere la cintura di campione dell’Unione europea dei pesi superleggeri al madrileno Ruben Nieto, cedendo con decisione unanime dopo 12 riprese di intensa prestazione. Il pugile locale ha ottenuto il verdetto collegiale con questi cartellini: 117-113, 116-113 e 116-114.

Esposito ha affidato i suoi attacchi ai colpi larghi che in più occasioni hanno perforato la guardia del campione. Secondo la stampa specializzata iberica l’italiano ha creato grossi problemi al campione nella seconda, settima ed ottava ripresa. Nieto ha fatto leva sui colpi lunghi e diritti con i quali scagliati dalla maggiore altezza poteva rintuzzare gli attacchi dell’italiano. Lo spagnolo ha saputo evitare lo scontro diretto che gli avrebbe procurato non poche difficoltà dinanzi al combattivo salernitano. Il campione ha combattuto con giudizio, sdegnando azioni a corta distanza, col pensiero ad una eventuale sfida al campione europeo Di Rocco.

Nieto è rimasto imbattuto con 14 successi (7 prima del limite).

Esposito ha riportato la sconfitta numero 2 a fronte di 19 successi (10 anzitempo).

Prima del match clou si è disputato un confronto valevole per la vacante cintura nazionale dei pesi superpiuma. Al termine delle 10 riprese combattute tra Sergio Romero ed Antonio Rodriguez il risultato di parità ha lasciato ancora libero il posto di campione spagnolo. Un giudice ha preferito Rodriguez con 96-95 mentre gli altri due ufficiali di gara hanno espresso il cartellino nullo con due distinti 95-95. Questo risultato ufficiale è stato determinato due ore dopo la proclamazione del verdetto sul ring a favore di “Chiky” Rodriguez che aveva lasciato il quadrato con la cintura di campione. La decisione divisa ha fatto pensare ad un controllo dei tre cartellini che ha messo in evidenza l’errore di computo su uno dei tre. Tutto da rifare tra Romero e Rodriguez, sempre per la corona vacante.

Oltre ad Esposito nel Pabellón Fernando Martín ha combattuto un altro italiano, il debuttante peso massimo Gioacchino Mocerino, che ha ceduto ai punti in 4 riprese contro il locale Gabriel Enguema.

 

Altri risultati:

Pablo Sosa V KOT 1 Fatah Baghban

Goga Koshkelishvili V PT 4 Juan Florit

Nicolas Gonzalez V KOT 2 Dimitrov

Nabil Krissi V KOT 1 4 Enrique Celis

Sergio Perez V PT 4 Juan Hinostroza

Eric Pambani V PT 4 Lorenzo Rayo

David Orgaz V PT 4 Samuel Escobar

Fonte www.sportenote.com

 

Di Alfredo