di Beatrice Guardati

Storica ed esemplare, la 1° edizione della Coppa Italia FIKB di K-1 Rules

senza-titolo1.png

Nel giorno dell’Immacolata e come ogni anno si è svolta a Pisa, ad opera della a.s.d. Scuola Arti Marziali Fragale, la manifestazione sicuramente più significativa e rappresentativa, per quanto riguarda i tornei dilettantistici a calendario della Federazione FIKB. Da ben cinque anni infatti, il promotore pisano Federico Fragale (D.T. dell’omonima e storica Scuola) e naturalmente supportato dal ben più esperto ed autorevole padre Roberto, è impegnato a mostrare e promuovere all’attenzione di tutti un suo personale e nuovo modello organizzativo, per indicare un metodo a suo avviso maggiormente gratificante per gli atleti e che oltretutto, secondo lui ed a ragion veduta, permette di presentare con maggiore dignità i nostri sport da combattimento, ad un pubblico molto più ampio e variegato del solito. La giornata, per espresso volere strategico-divulgativo del giovane organizzatore, è stata dedicata alla sola specialità del K-1 Rules e lo si è pertanto potuto veder praticare in tutte le peculiarità e forme possibili, oltre che proprio per questo, da un utenza insolitamente più ampia.

 

senza-titolo2.png

 

La lunga giornata di combattimenti è iniziata alle ore 09,00 del mattino con il 13° Torneo de ilGueriero.it di K-1 TECNICO (sperimentale e non federale) una specialità a contatto morbido per gli atleti in erba e che lo stesso Federico Fragale ha ideato, progettato e portato infine al pieno successo partecipativo, attraverso alcune oculate scelte regolamentarie, che tutelano maggiormente e prevengono abilmente qualsiasi sorta di possibili infortuni. Grazie all’intercessione e conoscenze del padre poi, l’intero 13° torneo de “ilGuerriero.it” è stato totalmente sponsorizzato dalla LEONE SPORT. Circa 70 gli iscritti a questa specialità tra uomini e donne, che si sono esibiti su due materassine approntate appositamente per loro e udite udite… ben 30 tra bambini e bambine, a partire dai 5 anni, che si sono abilmente fatti notare ed apprezzare, per le loro sorprendenti ed insospettate peculiarità tecniche. Un’aggiunta particolarità questa, ideata e promossa da un altro autorevole personaggio della scuola pisana ed esperto dei nostri sport da combattimento: Marisa Fragale, sorella di Roberto. Sicuramente un’idea ed attività educativo-ludico-sportiva, che ben prepara e per tempo, il roseo futuro di questa nostra specialità e non solo.

senza-titolo3.png senza-titolo4.png

 

Proprio a loro infatti, le telecamere delle numerose emittenti televisive intervenute, hanno dedicato gran parte delle immagini nei lunghi servizi mandati in onda nei vari TG locali… a supporto delle interviste fatte alle autorità Comunali, al Direttore Sportivo della Scuola Roberto Fragale e al Presidente del Comitato Organizzatore Franco Piccirilli, che esaltavano l’indirizzo non violento ed i particolari educativi e formativi nella costruzione della personalità dei nostri giovani, attraverso un confronto sportivo schietto e che non oltrepassa mai i confini della lealtà ed onestà.

senza-titolo5.png senza-titolo6.png

 

Nel pomeriggio invece, si sono svolte le competizioni federali della Coppa Italia FIKB di K-1 Rules con circa quasi 100 iscritti in questa unica specialità, che si sono confrontati incessantemente su due ring e divisi nella 1°, 2° e 3° serie di appartenenza. Grazie ai rapporti collaborativi ultimamente allacciati con il padre Roberto, tutta la Coppa Italia FIKB è stata interamente sponsorizzata dalla SPINX EVERLAST e la Gitex Point dei sig.ri Tonello. Un’organizzazione precisa ed efficiente come al solito (composta da circa 50 ragazzi dell’efficientissima Scuola, a formarne l’inesauribile Staff messogli in piedi dal veterano e fondatore della scuola Roberto Fragale) è stata il motivo conduttore che ha fatto risaltare l’organizzazione pisana e che la pone ancora all’attenzione di tutti, come esempio e fiore all’occhiello della Federazione FIKB. Già a questo punto infatti, l’Assessore allo Sport del Comune di Pisa Fabrizio Cerri, ha espresso parole di soddisfazione agli organizzatori e la sua piena disponibilità nell’intenzione di indire nel prossimo futuro, manifestazioni ancora più impegnative e gratificanti per la città di Pisa. Le competizioni eliminatorie si sono protratte sino alle ore 18,30 lasciando per il gala serale le 6 finali più accattivanti, scelte ad insindacabile giudizio da un autorevole Comitato Organizzatore, presieduto da Franco Piccirilli. Nella cura quasi maniacale agli importantissimi piccoli particolari… è stata coniata anche una apposita cintura di Campione, offerta da “ilGuerriero.it” a tutti i vincitori dei confronti serali!

senza-titolo7.png

 

Anche tutta la serata di gala naturalmente, è stata interamente sponsorizzata dalla SPINX EVERLAST e dalla Gitex Point dei sig.ri Tonello. La particolarità più interessante di queste edizioni pisane infatti e particolarmente significativa del nuovo modello organizzativo propostoci dal giovanissimo M° Federico Fragale … è proprio l’effettuazione di una elegante e signorile serata di gala con un vero e proprio spettacolo a tutto tondo, all’interno del quale si disputano naturalmente anche alcune finalissime dei Campionati. Il conosciutissimo ed autorevole Roberto Fragale (pienamente coinvolto e di buon grado, nell’organizzazione del figlio) ha fatto da conduttore generale dell’evento, presentando i vari spettacoli ed illustrando le particolarità regolamentarie di questa specialità a nome della Federazione, risultando in ultimo… come il vero e proprio mattatore della serata, che è scorsa così in maniera simpaticamente piacevole e liscia come l’olio. Il giovanissimo figlio Federico poi, ma già abile organizzatore (sfruttando scaltramente le conoscenze e credibilità che il padre ha saputo costruirsi nei suoi 35 anni di onorata ed ininterrotta attività nella città di Pisa) in un crescendo continuo ha saputo quest’anno preparare e mettere in scena un’edizione ancora migliore e più spettacolare di tutte quelle passate.

senza-titolo8.png senza-titolo9.png

 

A cominciare dalla significativa Conferenza stampa per la presentazione ai media, che si è tenuta presso l’Aula Magna della facoltà di Medicina dell’Università di Pisa. L’evento era infatti organizzato dal Comune di Pisa in compartecipazione con la Scuola Arti Marziali Fragale, con l’assistenza dell’ormai famosa ed affermata Redazione de ilGuerriero.it e con il lusinghiero patrocinio della Presidenza Provinciale del CONI… ma anche e persino, in collaborazione con l’Università degli Studi di Pisa! Federico Fragale ha voluto poi, che la serata avesse anche per questo un nome tutto suo e particolarmente significativo: “ilGuerriero.it sotto la Torre” ed è stata quanto mai esaltante e lusinghiera, per la levatura degli ospiti presenti nel signorile parterre del palasport pisano. È anche questa una caratteristica del nuovo modello propostoci dal giovane e vulcanico organizzatore da ben 5 anni e che fortunatamente, sempre più sta trovando consensi e riproduzioni anche in molti altri nostri promotori, in altrettante diverse località del paese.

senza-titolo10.png senza-titolo11.png

 

Quest’anno era stato allestito anche e persino un grande palco alle spalle del ring centrale, sul quale si sono esibiti gli spettacolari interventi programmati e voluti a cornice della serata kickboxistica, ad opera della scuola di ginnastica ritmica di Liliana Coulon, della compagnia teatrale e danzante “Effetto Parallelo” del famoso coreografo Michele Arena, ed altri interventi a cura dell’istruttore di Kung fu e dei fantastici bambini della Scuola Arti Marziali Fragale. Presenti ed in mostra nel parterre, per una significativa nota di colore, cultura ed arte, anche due quadri di rilevante valore (continuamente scortati e protetti da un proprio ed apposito servizio di vigilanza) a ricordare e presentare la mostra del celebre pittore Macchiaioli, in esposizione fino al 23 dicembre e visitabile presso uno dei tantissimi sponsor della serata, che festeggiava quest’anno il 50° della nascita… lo storico locale “Chalet Arno”.

senza-titolo12.png senza-titolo13.png

 

Sponsor ed autorità Amministrative, personaggi sportivi, autorità militari ed esponenti istituzionali, comodamente seduti ai propri tavoli e serviti da attenti camerieri in livrea, inviati dall’Istituto Alberghiero di Pisa e persino con il contributo e l’elegante assistenza di tre sommelier inviati dalla FISA, hanno potuto così assistere ad un signorile ed inedito spettacolo che vedeva i nostri sport protagonisti ed al centro dell’attenzione, verso gli autorevoli ospiti. Presente l’Assessorato allo Sport, Dirigenti dell’Ufficio Impianti sportivi, la Presidenza Provinciale del CONI, il Comandante provinciale dell’arma dei Carabinieri, il Comandante della 46° Aerobrigata di Pisa, il Preside dell’istituto superiore ad indirizzo sportivo “Pesenti” e tanti altri illustri ospiti, oltre al Direttore del Corso di Laurea in Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Pisa… con cui la Scuola Arti Marziali Fragale, nella persona del suo rappresentante più anziano ed autorevole, ha saputo mettere in piedi un lusinghiero progetto collaborativo e che molto probabilmente lo vedrà presto protagonista presso l’ateneo pisano e all’interno dell’istituto sperimentale Pesenti, con cui invece questa collaborazione didattica, è già stata avviata.

senza-titolo14.png senza-titolo15.png

 

Tramite un abile progetto collaborativo messo in piedi da Roberto Fragale con il D.T.N. Giorgio Iannelli, che si spera possa dare il via ad un costruttivo processo di esaltanti nuove occasioni e possibilità entusiasmanti per tutti… erano presenti alla serata anche alcuni esponenti dell’Amministrazione Comunale di Canelli (dove è già in programma per i primi mesi dell’anno, lo svolgimento della Coppa del Presidente di K-1 Rules) con i due Assessori al bilancio e finanze e quello delle attività agricole, oltre ad un famoso produttore vinicolo… che hanno allestito fin dal pomeriggio, un fornitissimo stand di degustazione, in cui venivano offerti e promossi i loro prodotti. Durante la serata di gala si è avuto un lusinghiero intervento sui nostri sport, a cura del prof. Gino Santoro (Direttore del corso di Laurea in Scienze Motorie e primario di Medicina dello Sport, presso l’ospedale S.Chiara di Pisa).

senza-titolo16.png senza-titolo17.png

 

Ci sono stati scambi di doni tra i rappresentanti delle due amministrazioni comunali e tra gli illustri ospiti intervenuti con gli organizzatori della Scuola Arti Marziali Fragale. Rimasti questi particolarmente colpiti dall’elegante successo e dal signorile svolgimento della serata… si parla adesso di una possibile organizzazione della Coppa del Presidente di K-1 Rules, addirittura all’interno di una delle nostre più famose “cattedrali sotterranee” le Cantine Gancia!

senza-titolo18.png senza-titolo19.png

 

L’intera serata di gala, per l’interesse che è riuscita e suscitare, sarà interamente riproposta e trasmessa più volte, da tutte le emittenti televisive presenti.

senza-titolo20.png

 

Piena soddisfazione è stata espressa dall’altro D.T.N. Claudio Alberton per il livello tecnico riscontrato negli atleti presenti e grande gratitudine è stata dichiarata da Giorgio Iannelli per la lusinghiera presentazione delle nostre discipline, fatta in maniera esemplare ai suoi rappresentanti Amministrativi del Comune di Canelli… in cui molto probabilmente si svolgerà la Coppa del Presidente di K-1Rules nei primi mesi del nuovo anno. Roberto Fragale ha tenuto invece a precisare che questi (e tanti altri, auguriamo al M° Federico Fragale) sono i tangibili risultati dell’impegno ed iniziative dei singoli, nei confronti della Federazione e delle discipline che noi tutti da sempre pratichiamo e promuoviamo con infinito amore ed attenzioni… cosa che chiunque dovrebbe sentirsi in dovere di fare. Risultati che si ripercuoteranno sicuramente anche su tutto l’intero nostro movimento sportivo.
Non possiamo che augurarci, abbia pienamente ragione

Di Massimo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi