negative0_12_13_1.jpgPer chiarire tutte le problematiche relative al mancato incontro Di Giacomo-Ndiaye valevole per il titolo dell’Unione Europea, Rosanna Conti Cavini tiene a precisare che il match era stato spostato da Montesilvano a Ceccano, nei pressi di Frosinone, perché nello stesso periodo la sua organizzazione stava mettendo in campo una manifestazione incentrata sulla finale di Coppa Italia professionisti tra Marino Bucciarelli, peso welter locale assistito dalla stessa manager internazionale, e il napoletano Langella.

La serata avrebbe avuto quindi due importanti titoli da assegnare, oltre a un sottoclou al quale a Grosseto si stava alacremente lavorando. Purtroppo, durante la parte d’allenamento più dura, Lorenzo Di Giacomo ha incominciato di nuovo a soffrire di gravi disturbi di pubalgia che sperava di essersi messo alle spalle il primo infortunio che non gli permise di combattere per lo stesso match contro Ndiaye per lo scorso Santo Stefano. Suo malgrado, il pugile pescarese che ha già detenuto in carriera la cintura dell’Unione Europea dei pesi medi, e che non voleva assolutamente mancare l’opportunità di conquistarla di nuovo e aspirare a un altro incontro con in palio il titolo Europeo, si è dovuto piegare al dolore e al parere contrario dei suoi medici. Di Giacomo quindi rinuncia alla qualifica di co-sfidante che resta a Ndiaye, anche se l’Ebu ha già promesso a Rosanna Conti Cavini che quando Lorenzo si sarà ristabilito completamente, gli darà sicuramente un’altra chance importante. Quindi, per non far saltare la data televisiva Rai del 21 marzo prossimo, Rosanna Conti Cavini ha fortemente voluto che si tenesse a Ceccano il titolo italiano dei pesi piuma, in una stuzzicante rivincita tra il campione David Chianella e lo sfidante grossetano Luca Maggio, che in quel di Sequals, lo scorso anno, dettero vita a un incontro davvero spettacolare che vide vincitore lo spoletino guidato dal maestro Burli di misura. Oltre a questo incontro, che sarà quindi irradiato in diretta da Rai Sport Sat, Rosanna Conti Cavini presenterà sul ring anche la campionessa Europea dei pesi supermosca la “romana” Maria Rosa Tabbuso, dato che vive a Roma, dopo l’esito sfortunato del campionato mondiale e del giovane leggero grossetano Antonio Grieco.

bucciarellimarino.jpgIl contorno a questo programma professionistico, che avrà il momento clou con i sei round della finale dei welter della Coppa Italia tra Bucciarelli e Langella, sarà assicurato da ben sei incontri tra pugili dilettanti ceccanesi e della provincia di Frosinone, tra cui il due volte campione italiano Simone Di Mauro e Alessandro Micheli, entrambi della Pugilistica “Domenico Tiberia” da cui proviene lo stesso Bucciarelli.
Proprio ieri, presso la sala consiliare del palazzo comunale di Ceccano, Rosanna Conti Cavini, accompagnata dal marito Umberto e dal direttore organizzativo della sua organizzazione Franco Ciardi, ha tenuto una conferenza stampa di presentazione della manifestazione, alla presenza del sindaco Antonio Ciotoli, dell’assessore allo sport Antonio Micheli e del presidente del Comitato regionale Lazio della Fpi Flavio D’Ambrosi e del suo vice Renzo Frisardi. Hanno partecipato, oltre al pugile Marino Bucciarelli con il suo maestro Pio Ciotoli, anche Massimo Tiberia, presidente della Pugilistica “Domenico Tiberia”, oltre alla stampa e a tantissimi tifosi e curiosi. La conferenza stampa ha avuto grande successo, anche perché dalla manager Conti Cavini sono stati ricordati i grandi trascorsi sportivi nella boxe del piccolo centro laziale, che oltre a Tiberia ha visto anche le imprese di Domenico Adinolfi. Inoltre è stato annunciato che durante la serata si terrà il quarto trofeo “Domenico Tiberia” e che l’Associazione “Il Futuro”, promossa da Rosanna e Umberto Cavini, consegnerà una medaglia d’oro a un grande pugile del passato. Alla fine della giornata la stessa Rosanna Conti Cavini è stata omaggiata dal sindaco Ciotoli di un mazzo di fiori.
Appuntamento quindi per venerdì 21 marzo a Ceccano, per una serata che promette davvero grande spettacolo, di boxe e di pubblico.
Ufficio Stampa RCC boxe
 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi