Adriano Nicchi, il pugile aretino già campione italiano dei superwelter, sta ultimando la preparazione in vista della grande occasione della carriera, la disputa del match per il titolo Europeo di categoria contro il campione bielorusso Serghey Rabchenko il prossimo 30 marzo. Per il ragazzo allenato dal padre Santi e dal fratello Aldo è l’occasione che capita una volta sola in carriera, ma che potrebbe dare una svolta di eccezionale valenza alla vita agonistica del pugile amministrato da Rosanna Conti Cavini, che molto in questi mesi aveva lavorato proprio per dare a Nicchi questa grande occasione.
 Nicchi raggiungerà il Principato di Monaco il prossimo 25 marzo, quando all’Hotel Culumbus di Montecarlo si terrà la conferenza stampa di presentazione della grande riunione denominata “Montecarlo Million dollar Super 4” e che vedrà la disputa non solo del titolo Europeo dei superwelter ma anche il mondiale Wba dei supermedi tra Rodriguez e Maderna e altri match di sicuro valore internazionale. Le operazioni di peso si terranno venerdì 29 marzo, e per quell’occasione Nicchi sarà raggiunto da Umberto e Rosanna Conti Cavini, dalla manager Monia Cavini e da Fabrizio Corsini. Per la serata del match si prevede anche una folta rappresentanza di tifosi che giungeranno direttamente da Arezzo.
 Serghey Rabchenko è pugile di grandissimo valore, uno degli uomini più forti in circolazione in questo momento in Europa. Allenato dal grande Ricky Hatton è imbattuto e alla ricerca di accreditarsi per una chance mondiale. Nicchi dovrà essere bravo a scombinare i suoi piani. Arbitro del match programmato sulle dodici riprese sarà l’inglese Terry O’Connor, con giudici il polacco Jankowiak, il francese Toupin e il belga Verbeke.
(Comunicato Conti Cavini)

 

 

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi